Mara Maionchi: «Mango non voleva andare a Sanremo con ‘Lei Verrà’»

In una lunga intervista a 'Permesso Maisano', Mara Maionchi ricorda Mango e le liti con il cantautore per la partecipazione a Sanremo '86.
-
loading

È Mara Maionchi la protagonista assoluta della quinta puntata di Permesso Maisano. Il format di Marco Maisano è andato in onda mercoledì 12 maggio in seconda serata. Mara ha accolto il conduttore nella sua casa di Milano – ricca di cimeli e di fotografie – e ha parlato a lungo della sua carriera, ricca di sorprese ma anche di fastidiosi grattacapi. In particolare, Mara Maionchi ha raccontato a Maisano del Festival di Sanremo del 1986, a cui Mango si rifiutava di partecipare. 

«Gli artisti son strani, sono fuori dal mondo. – dice Mara – Ogni tanto dicono cose che non stanno né in cielo né in terra. Allora cercavo di portarli nella realtà. Come quando Mango non voleva andare a Sanremo con Lei Verrà e il giorno dopo ha venduto 200mila copie».

LEGGI ANCHE: #MaraReacts: Mara Maionchi reagisce ai creator su TikTok

Marco Maisano chiede a questo punto a Mara Maionchi come mai Mango fosse così restio a partecipare.

«Non gli piaceva Sanremo – risponde Mara – ho fatto una scena della malavita che i presenti ancora se la ricordano. Non minacce, ma gli dicevo Ti ritiro e ti mando a San Romolo. Poi si è rilassato ed è andato. Cosa vuoi fare?».

Mara ripercorre anche la sua infanzia. «Ero una bambina pestifera, sempre in struscia, come dicono a Milano. – racconta – Non stavo ferma un attimo, ero sempre alla conquista di qualcosa. Ho firmato pure la mia prima pagella, già allora mi sentivo indipendente».