‘Soul’ arriva in Home Video: in esclusiva la scena eliminata ‘Orientamento Mentori’

'Soul' arriva in Home Video: in esclusiva su Revenews la scena eliminata 'Orientamento Mentori' e il commento di Mike Jones.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Soul è finalmente disponibile in Blu-Ray, DVD e Steelbook in una versione Home Video dal 31 marzo. E se conosciamo già bene la magia del film d’animazione Disney e Pixar, vincitore di due Golden Globes, vi assicuriamo che la versione Home Video è ricca di contenuti che vi aiuteranno a entrare un po’ di più nel mondo malinconico di Soul.

Tra i contenuti c’è ad esempio il commento audio del regista Pete Docter, del co-regista Kemp Powers e della produttrice Dana Murray. Trovate anche un approfondimento sulla minuziosa attenzione ai dettagli che ha accompagnato il processo di creazione di Joe e della sua storia nel primo film Pixar che ha un protagonista afroamericano (Non un qualsiasi Joe). E infine Caramella Astrale, uno sguardo ravvicinato sulle innovazioni tecniche utilizzate per ricreare le ambientazioni e i personaggi del mondo di Soul.

LEGGI ANCHE: ‘Soul’, Stefano Bollani racconta ‘Villa Incognito’: «La musica è il presente»

Soul, le scene eliminate nell’edizione Blu-Ray Steelbook

Nel disco bonus incluso nell’edizione Blu-Ray Steelbook di Soul, è invece possibile recuperare alcune delle scene eliminate dal film, tra cui quella che vi proponiamo in anteprima sull’Orientamento Mentori. Il co-sceneggiatore Mike Jones ci aiuta a capire meglio la scena e il perché della sua eliminazione.

«Quando si lavora a una storia ambientata oltre lo spazio e il tempo si è sempre in difficoltà – dice Mike Jones – non solo con le regole del mondo inventato, ma anche su come comunicare queste regole al pubblico. E noi avevamo un sacco di cose da comunicare. Spesso si comunica in modo confuso e poco divertente. In questa sequenza abbiamo cercato un modo più divertente per spiegare le regole».

«Io e Pete – conclude Mike – abbiamo avuto l’idea di inserire una figura carismatica con cuffie e microfono. Una sorta di oratore motivazionale. Era divertente, ma alla fine non ha funzionato per il film».