‘Soul’, Stefano Bollani racconta ‘Villa Incognito’: «La musica è il presente»

Stefano Bollani ha scritto 'Villa Incognito' per i titoli di coda di 'Soul'. Il compositore ci racconta com'è nato il brano.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nella versione italiana del nuovo film Disney e Pixar di Natale Soul, il compositore e pianista di fama internazionale Stefano Bollani è autore e interprete del brano originale Villa Incognito, che il pubblico italiano potrà ascoltare nei titoli di coda del lungometraggio d’animazione, disponibile in esclusiva su Disney+ dal 25 dicembre.

Il brano originale Villa Incognito, di cui Stefano Bollani è autore e interprete, è incluso nella colonna sonora originale di Soul in versione digitale, che sarà disponibile al seguente link dal 18 dicembre.

«Ho scritto la canzone finale di Soul, Villa Incognito. – racconta Stefano Bollani – Si tratta di un brano inizialmente in 7/8. Un tempo piuttosto jazz. Avevo questa idea da un po’ di tempo e grazie alla Disney ho potuto scrivere una parte centrale in ¾».

«Il protagonista di Soul entra in una bolla quando ha a che fare con la musica. – continua Bollani – Io lo capisco molto bene perché suonare per me è stare in contatto con il presente. Quando suoni non hai tempo di pensare al tuo passato e agli errori. Non hai tempo di pensare alla nota che sta per arrivare e quindi al futuro, ma stai nel presente. Mi sono trovato in questa idea di bolla in cui sei finalmente concentrato in ciò che vuoi fare e sai che fare musica è la tua missione sulla Terra».

«Soul parla dei motivi che ci spingono ad affrontare questo passaggio sulla Terra che chiamiamo vita. – conclude il compositore – Questo momento in cui la nostra anima si incarna, si porta appresso le proprie passioni e sperimenta quello che i cinque sensi possono regalarci».