Milly Carlucci, ‘Il Cantante Mascherato’ e il rimpianto della laurea

Ospite di 'Da Noi... a Ruota Libera', Milly Carlucci ha svelato qualche anticipazione su 'Il Cantante Mascherato'.
-
loading

Ospite di Francesca Fialdini nel salotto di Da Noi… a Ruota Libera, Milly Carlucci ha rivelato qualche anticipazione su Il Cantante Mascherato, che partirà il 29 gennaio su Rai1. La conduttrice ha, innanzi tutto, svelato i travestimenti delle nove maschere: avremo quindi la Pecorella, la Giraffa, il Lupo, la Tigre Azzurra, la Farfalla, l’Orsetto, il Gatto, il Pappagallo e l’Alieno. Milly Carlucci ha poi aggiunto che il 23 gennaio, alle 15 su Rai1, andrà in onda uno speciale in cui saranno svelati parecchi indizi.

LEGGI ANCHE: ‘La Stanza degli Abbracci’, lo spot per il vaccino di Giuseppe Tornatore con le musiche di Nicola Piovani

La conduttrice si è poi aperta anche sulla sua vita privata e, in particolare, sul proprio passato.

«Quando ho perso papà, mi sono resa conto che c’è una cosa che non ho fatto e che mi è rimasta sempre di traverso. – racconta Milly Carlucci a Francesca Fialdini – Laurearmi. Avevo già la tesi fatta e non mi sono laureata per paura che i miei mi costringessero a fare la professione di architetto. Io volevo fare spettacolo, avevo già iniziato sostenendomi con i miei soldi. Mio padre mi diceva Perché devi darmi questo dispiacere?. Ma avevo paura che qualcosa mi risucchiasse il mio ruolo di figlia e quindi non mi sono laureata. A papà questa cosa è veramente dispiaciuta. Oggi con la saggezza di madre penso che forse l’avrei potuto fare».