Margherita Vicario sugli haters: «Ho detto la mia e questo è il risultato»

La cantautrice e attrice Margherita Vicario risponde agli insulti social per aver definito misogino il brano ‘Sparami’ di Emis Killa & Jake La Furia.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Cantautrice e attrice, volto di svariate serie tv, Margherita Vicario è alle prese in queste ore con una valanga di insulti social. Il motivo? In una delle sue recenti stories di Instagram ha detto la sua circa uno dei brani contenuti nel nuovo album di Emis Killa & Jake La Furia, Sparami.

La giovane ha, infatti, postato il proprio commento a caldo dopo aver ascoltato la traccia definendola misogina. Da qui, le sue parole sono circolate in rete facendole “guadagnare” una serie di offese sui suoi profili. È stata poi la stessa Margherita Vicario a riassumere la vicenda sempre via social con tanto di screenshot dei commenti da parte degli haters.

“Un paio di giorni fa sono cascata con tutti i piedi nel meccanismo di polarizzazione delle opinioni – spiega la Vicario riprendendo il documentario Netflix “The Social Dilemma” – Ho messo di pancia in una storia di Instagram il mio parere su una canzone che avevo appena sentito di un rapper famosissimo.”

Mi sono detta: “È anacronistica, possibile che qualcuno fa ancora canzoni così misogine?”

LEGGI ANCHE: Emis Killa & Jake La Furia, cowboy apocalittici in ‘17’: «Il rap, quello fatto bene»

“Insomma ho detto la mia – continua Margherita – e questo è il risultato, che è esattamente il meccanismo della polarizzazione. Polla io che l’ho fatto ma volevo farvi vedere quanto era lampante e rodato questo meccanismo. Mi stavano inondando le mie foto di commenti di m***a e quindi ve li ho fatti vedere, però sto benissimo e continuerò a scrivere bellissime canzoni. Questo posto migliorerà? Lo useremo di meno? Non lo so…”

Finora a parlare sono stati solo i fan dei due rapper coinvolti e in attesa di eventuale replica da parte di Emis Killa & Jake La Furia, ecco il testo di Sparami. Che cosa ne pensate?

Emis Killa & Jake La Furia: il testo di ‘Sparami’ feat. Salmo & Fabri Fibra

Sono a disagio dentro a sto locale
Con un mio fra appena uscito dal gabbio
Dice “stasera ho voglia di strafare”
Quindi ritornerà a casa strafatto
Il tavolo è pieno di righe
Tipo Stregatto
Quelle 2 tipe mi avranno stregato
Perché non sono 2 fighe ma a fine serata fra gliel’avrò dato
Supero il limite finché c’ho il vuoto nell’iride
Il mood è schivare le vipere
Mettere il c***o in queste fi***e infime finché non muoio di aids o sifilide
Io capostipite tu mini me
Con quella faccia fra non sei credibile
Quando minacci “ti giuro ti ammazzo”
Sì giuro anche io che mi ammazzi
dal ridere (scemo)
Vesto in nero fra condor
Filtro il mondo dai Tom Ford
Amo il lusso ed il comfort
Esco in tuta ma col Porsche
Forse il caldo vi ha dato alla testa
Voi che fate i gangsta foste nati giù
Dove pure quando il sole pesta
In giro c’è sempre uno zanza che pesta di più

Che silenzio nella City parlano solo i falliti
Bravi ragazzi coi soldi pieni di nemici
Ho 100 motivi e sono tutti validi sorrido ho sempre un alibi
Solo un motivo per cui tu rimani
Sparami sparami sparami

Giro a Milano coi peggio maranza
A questa gente non piace lo sport
Chi alza la guardia se c’è la Finanza
Chi fa i 100 metri e va al doppio di Bolt
Devo fuggire dal fottuto centro
Sono ingrassato zio vado a rilento
Se prima mi portava il vento
Ora ho una pancia che pare sia cacato dentro
Un mare di me***a bro metti la muta
Sepolto coi soldi fai criptovaluta

Dai Salmo è quel pazzo che fra la sa tutta
Sai chi ti saluta? Sto c***o
Nella testa c’ho un thriller
Chiamami killer
Flippano indietro le pupille
Fa***o i diamanti i vestiti e le ville
Sì fra me ne frego sì come fa Achille
Le tipe nei locali mi si aggrappano alla giacca infatti poi mi sono iscritto a Judo
Hai messo quelle Jordan per sembrare meno sciatta così almeno ti palleggi il c**o
Torno a casa duro nudo sembro un Morgan tutto fatto che non trova il Bugo
Passo e chiudo

Che silenzio nella City parlano solo i falliti
Bravi ragazzi coi soldi pieni di nemici
Ho 100 motivi e sono tutti validi sorrido ho sempre un alibi
Solo un motivo per cui tu rimani
Sparami sparami sparami

Musica fammi una pera
Toccami e cerca la vena
Questi rapper di oggi fanno i duri alle sfilate di Maison Margiela
Non fare Rambo fai la pazza a casa quando scendi in strada devi stare calmo
Tu non sei nessuno se ti do uno schiaffo mi rimane il trucco qui attaccato al palmo

Diavoli sopra agli scooter materiale di Cancun
Questo dice “ok boomer” gli rispondo “ka boom”
Girate sopra una Saxo come fosse una carrozza
Ma siete famosi col c***o fra come il nero di Whatsapp

Voglio farmele tutte drogato di fronte al fidanzato trapper che piange
Io sono il re con la corona in testa voi frate c’avete il corona nel sangue
Fra se dovessi cercare 2 palle io neanche vi guarderei in mezzo alle gambe
Siete dei fake siete dei G che si pisciano addosso siete Lil Pampers

Che silenzio nella City parlano solo i falliti
Bravi ragazzi coi soldi pieni di nemici
Ho 100 motivi e sono tutti validi sorrido ho sempre un alibi
Solo un motivo per cui tu rimani
Sparami sparami sparami

Foto di Niccolò Berretta da Ufficio Stampa Goigest