Achille Lauro, glam e punk-rock in ‘Maleducata’: il testo della canzone

Contenuto nella soundtrack della serie Netflix ‘Baby 3’, ‘Maleducata’ è il nuovo singolo di Achille Lauro che torna al mondo punk-rock. Ecco il testo.
-
loading

Punk, rock, glitter e glam: è questo il mondo di riferimento di Maleducata, nuovo singolo di Achille Lauro in radio e digitale dal 17 settembre. Il brano fa parte della colonna sonora della serie Netflix ‘Baby 3’ e anticipa l’album dell’artista in uscita il 25 settembre.

Gli Anni Settanta tornano, così, a ispirare la musica di Achille Lauro in un mix di eccessi e sfacciataggine in pieno stile rock ‘n’ roll. Non a caso Maleducata è l’inedito con cui viene anticipata ufficialmente la riedizione di “1969”, album Disco d’Oro FIMI/Gkf che riporta in vita l’alter-ego Idol.

Mi cingo la fronte con una croce e rinasco nel mio alter-ego “Achille Idol”

In “1969 – Achille Idol Rebirth”, oltre ai brani della versione originale del disco e a Maleducata, sono contenute altre cinque tracce. Si tratta, per citare Lauro, di:

  • Me ne frego dalla performance Glamour del festival di Sanremo
  • la poetica e decadente Maledetto lunedì dei due produttori Frenetik and Orange
  • la struggente ballad 16 Marzo
  • la sexy Bam Bam Twist
  • la magistrale riedizione dell’immortale C’Est La Vie Feat Fiorella Mannoia

LEGGI ANCHE: Morgan e Sgarbi ricordano Daverio: «L’arte deve essere una festa»

Achille Lauro: il testo di ‘Maleducata’

Sì, voglio una stupida sigaretta
Sì, sono una stupida coniglietta (muah)
Allacciati il cervello nella mia cameretta
Sì, sono cresciuto sì dentro una gabbietta

Quando esco metto sempre una passata di smalto
Oh mio Dio, sto cesso è pieno di borotalco
E tu ti stai truccando come una ballerina
Stai bevendo un tè speciale con la tua amica

Oh sì, sì, ti voglio sempre così
Sì, ti voglio sempre così [x3]

Sì, ti voglio sempre così, davvero
Fammi male ora che sto qui con te
Sì, l’amore uccide sei il mio sicario
Vai ti voglio sempre così
Maleducata
Ti voglio sempre così [x2]

Sì, sono una stupida bambolina
Sì, ti prego affogami nella tua piscina
Le regalo il cuore sì, così lo cucina
Strappa la mia pelle, sì, mettila in vetrina

Scattami una foto sì, sono una modella
Sfila sul mio corpo sì, come in passerella
Di notte vanitosa, di mattina aggressiva
Di giorno una monella e una bambina cattiva
Sì, cose da femmina

Ti voglio sempre così (muah), cose da femmina
Oh mio Dio, cose da femmina
Ti voglio sempre così, cose da femmina (muah)

Sì, ti voglio sempre così, davvero
Fammi male ora che sto qui con te
Sì, l’amore uccide sei il mio sicario
Vai ti voglio sempre così
Maleducata
Sì, ti voglio sempre così
Maleducata
Fammi male ora che sto qui
Maleducata
Sì, l’amore uccide sei il mio sicario
Vai ti voglio sempre così

Scoiattolina sexy, oh yeah
Toglimi gli indumenti, olè
No, non vado bene a scuola, no, niente patente
Ti sto spogliando in bagno sì, ripetente

Oh sì, sì ti voglio sempre così
Oh mio Dio, ti voglio sempre così
Oh ye-yeah
Ti voglio sempre così [x2]

Foto di Luca D’Amelio da Ufficio Stampa GOIGEST