La storia di MTV in un documentario su Blaze, ecco quando

A poco meno di quarant’anno dalla sua nascita, un documentario racconta MTV, il canale musicale più famoso che ha segnato intere generazioni.
- - Ultimo aggiornamento
loading

1 agosto 1981. È questa la data di nascita di MTV, canale musicale che inaugurò le sue trasmissioni negli Stati Uniti dando il via a una vera rivoluzione. A partire dal logo. Lo sbarco sulla Luna del 1969 fa, infatti, da sfondo a una bandiera con il nome dell’emittente invece delle Stars and Stripes abituali.

È un nuovo linguaggio, un nuovo mondo quello di MTV che un documentario racconta in prima visione assoluta. La nascita di MTV viene proposto in esclusiva su Blaze – al canale 124 di Sky – per la serata di sabato 1 agosto dalle 21.00.

Al centro della narrazione, la genesi del canale Music Television (da cui l’acronimo MTV) con la scena dell’allunaggio raccontata da John Lack, creatore dell’emittente.

Ladies and gentlemen, rock and roll!”: queste le prime parole andate in onda il 1° agosto 1981

LEGGI ANCHE: Red Valley Sea Party, la musica ‘in mare’ di Ghali e Salmo

E l’idendità di MTV fu subito ben definita anche grazie al primo video musicale trasmesso. Si tratta di Video Killed The Radio Star dei britannici The Buggles, a segnare una nuova stagione. Bastò poco perché il canale diventasse il punto di riferimento culturale per intere generazioni oltre che vetrina privilegiata per le star che ambivano a esserne ospiti.

E proprio artisti del calibro di Sting, Eurythmics, Brian Ferry e Billy Idol raccontano La nascita di MTV per dare il proprio punto di vista sulla sua storia. Alle interviste si aggiungono poi immagini di archivio e interventi di autori e VJ che hanno dato vita un brand icona della cultura pop degli ultimi quarant’anni.

Foto da Ufficio Stampa MN Comm