La Frota, il tormentone di Cattelan per lavarsi le mani: il testo

Alessandro Cattelan, insieme ad alcune guest star, ha realizzato un video tutorial su come lavarsi le mani: ecco il testo de La Frota.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Già spopola la canzone tormentone – e tutorial – di Alessandro Cattelan, La Frota, di cui di seguito vi presentiamo il testo. Insieme a un folto gruppo di amici in collegamento – sulle note di un reggaeton – Alessandro insegna agli italiani a lavarsi le mani.

Presentata ufficialmente nel corso di EPCC Alive, in onda il 17 marzo sui profili Instagram, Facebook, Twitter e YouTube di Alessandro Cattelan, la canzone ha visto tra le guest star Luca Argentero e Cristina Marino, Elisabetta Canalis, Papu Gomez, Jake La Furia, Miriam Leone, Francesco Mandelli, Emma Marrone, Frank Matano, Francesca Michelin, Gregorio Paltrinieri, Federico Russo, Ludovica Sauer, Bebe Vio, oltre agli altri componenti della famiglia di EPCC, gli Street Clerks (anche autori del testo), “il Villa” Marco Villa e Carlo Crocchiolo il mitico “zio ubriaco”.

LEGGI ANCHE: Neno: «Ho imparato che è giusto accettare se stessi sempre»

La Frota, il testo della canzone

Ahora un bel juego insieme haçemos,
con l’agua corrente las manos bagniamo
Estamos pronti per iniziare,
En las manos sapone podemos versare,
palmo su palmo muy bien sfreghiamo,
Asì ben pulite las manos tendremos.
Dorso y palmo facciamo incontrare,
e con cura empezamos a strofinare
Salimos a bailar, bonita morena
no chico no chico, estoy en cuarentena
Salimos a bailar, bonita infermiera
no chico no chico, estoy en cuarentena
Ahora el pollice frizioniamo,
con l’aiuto dela otra mano,
Despues sulla palma dei cerchi facciamo,
entrambes las manos poi ripetiamo.
Sciacquiamo con l’agua todo muy bien,
che maravilla curare l’igien
Se ha ya terminado: salvietta prendemos,
le mani per bene ahora asciughiamo.
Salimos a bailar, bonita morena
no chico no chico, estoy en cuarentena
Salimos a bailar, bonita infermiera
no chico no chico, estoy en cuarentena.