Un messicano ha creato una canzone-tormentone sul Coronavirus

Lui è Mister Cumbia e si definisce il re delle 'cumbias' virali. La sua ultima canzone ha un tema ben preciso: il Coronavirus.
- - Ultimo aggiornamento
Un messicano ha creato una canzone-tormentone sul Coronavirus

Sentivate la mancanza di una canzone sul Coronavirus? Ebbene, mentre il mondo ha gli occhi puntati sulla Cina per la preoccupazione della diffusione del Coronavirus, non manca chi – anche in situazioni critiche – riesce a tirar fuori la sua creatività.

E così, cercando informazioni sul virus che impazza a Wuhan, può capitare di imbattersi in un artista messicano che ha pensato bene di usare il Coronavirus come tema per una canzone.

LEGGI ANCHE: Vinicio Capossela premiato dal Forum del Giornalismo Musicale

Il suo nome è Mister Cumbia e, in patria, è particolarmente noto perché ha l’abitudine di scrivere canzoni su argomenti di attualità che riscuotono interesse internazionale. Il suo soprannome? Il re delle cumbias virali.

A questo punto è opportuno spiegare cosa sia la ‘cumbia’. Si tratta di una musica popolare tipica del Sud America (originaria della Colombia), diventata con il tempo specifica per i balli di coppia e di gruppo, soprattutto recentemente. Insomma, sulle note della cumbia si balla. Per cui una cumbia sul Coronavirus ha chiaramente diviso il popolo messicano, tra indignati e entusiasti che gridano alla genialità.

Il video di Mister Cumbia è, tra l’altro, un collage di immagini casuali e meme. La melodia – va detto – è irresistibile.