Billie Eilish firma ‘No Time To Die’ per il nuovo film di James Bond

Sarà Billie Eilish a firmare il tema portante del nuovo capitolo dell’agente 007: è la più giovane artista in questo ruolo. “Sono ancora scioccata”.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Billie Eilish, l’artista millennial che ha collezionato il maggior numero di nomination ai Grammy Awards, in attesa di esibirsi sul palco degli autorevoli premi musicali ha annunciato un altro prestigioso impegno. Sarà la giovane artista rivelazione dell’anno a interpretare No Time To Die, il tema portante del prossimo capitolo della saga filmica dedicata a James Bond.

Il film è atteso nelle sale il 2 aprile (il 10 in UK e USA) e sancisce l’avventura numero venticinque per l’agente segreto più famoso. E il coinvolgimento della talentuosa cantautrice aggiunge un nuovo primato al suo personale palmarès: Billie Eilish è la più giovane artista che abbia mai firmato un brano per la colonna sonora di 007.

L’inedito No Time To Die, infatti, è scritto dalla Eilish insieme al fratello e fedele collaboratore Finneas. “È pazzesco essere parte di questo progetto. È un grandissimo onere firmare il brano portante del film che è parte di una serie così leggendaria.”

James Bond è la saga più incredibile che esista. Sono ancora scioccata.

Scrivere il tema del film di James Bond è qualcosa che abbiamo sognato per tutta la nostra vita. – aggiunge Finneas – Non c’è accoppiata più iconica tra cinema e musica se non brani come Goldfinger e Live And Let Die. Ci sentiamo così fortunati nel ricoprire un ruolo, seppur piccolo, in una saga così leggendaria e longeva come 007”.

LEGGI ANCHE: Billie Eilish da record: è la millennial con più nomination di sempre ai Grammy Awards

E commenti soddisfatti arrivano anche dalla produzione, nelle persone di Michael G. Wilson e Barbara Broccoli: “Siamo davvero molto felici di annunciare che Billie e Finneas hanno scritto una canzone incredibilmente potente e commovente per No Time To Die, un brano che è stato confezionato impeccabilmente per inserirsi perfettamente nell’emotività della storia del film.”

Così ora tocca solo aspettare per poterla ascoltare.

Foto di Kenneth Cappello da Ufficio Stampa Universal Music Italia