Bibione, il parroco contro Salmo: «Bibione è per famiglie»

Il parroco Don Vena di Bibione si scaglia contro la data zero a Bibione di Salmo, ritenendo il rapper non adatto alla frazione veneta.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Non solo i cittadini milanesi, ma anche il parroco Don Vena di Bibione si scaglia contro Salmo, dopo l’annuncio della data zero nella frazione veneta previsto per il 9 giugno 2020.

Don Vena non ritiene ammissibile ospitare il rapper dopo la pubblicazione del cartellone pubblicitario pieno di sangue (poi rimosso e sostituito con una provocazione da parte del rapper) e dopo l’uscita di Charles Manson (Buon Natale 2), un inno che potremmo definire anti-natalizio.

LEGGI ANCHE: La provocazione di Salmo: no al sangue? Ecco i gattini

«Questa è una non promozione – ha dichiarato il parroco, come riporta La Nuova Venezia – sono meravigliato perché Bibione si definisce spiaggia per famiglie».

La replica del vicesindaco Gianni Carrer è tuttavia perentoria.

«Salmo è un cantante che parla il linguaggio dei giovani d’oggi – ha replicato – siamo di fronte a un talento della musica che vede il Natale come un chiassoso festival consumista. Sarebbe bello un confronto tra Salmo e don Vena. Sarebbero d’accordo su molti temi».

Salmo a Bibione, i dettagli della data zero

Martedì 9 giugno 2020 – Bibione (VE) – Stadio Comunale
Orario
Apertura porte: 16:00
Inizio show: 21:00

Prezzi Biglietti

PIT 1: € 50,00 + € 7,50 diritti di prevendita
PIT 2: € 40,00 + € 6,00 diritti di prevendita
Prato: € 30,00 + € 4,50 diritti di prevendita
Tribuna centrale non numerata: € 40,00 + € 6,00 diritti di prevendita