Preraffaelliti, Amore e Desiderio: la mostra milanese a Palazzo Reale

Fino al 6 ottobre 2019 Palazzo Reale ospita la mostra Preraffaelliti, Amore e Desiderio, esposizione che porta per la prima volta a Milano opere della Tate Gallery di Londra.

Millais, Rossetti, Waterhouse, Hunt, Brett, Brown. I Preraffaelliti sono i protagonisti della mostra Amore e Desiderio a Palazzo Reale di Milano dal 19 giugno al 6 ottobre 2019. L’esposizione meneghina ospita in particolare alcuni dei capolavori iconici dei maestri di metà Ottocento concessi per l’occasione dalla Tate Gallery di Londra.

Così il percorso permette di ammirare nel suo splendore drammatico l’Ofelia di John Everett Millais e le affascinanti donne dai capelli rossi di Dante Gabriel Rossetti. E ancora, nelle sale campeggiano quadri dalle suggestioni medioevali e nature lussureggianti, paesaggi e vedute en plein air tra realtà e incanto.

Tutte queste opere firmate dalla confraternita che un secolo e mezzo fa traeva ispirazione dai secoli bui per raccontarli attraverso lo specchio emotivo, sono per la prima volta esposte a Milano. E questo grazie alla collaborazione tra la galleria londinese e Palazzo Reale.

Fu l’Inghilterra vittoriana del 1848 a dare i natali al movimento dei Preraffaelliti, sette studenti recalcitranti ai dettami della Royal Academy infusi di regole rinascimentali. Così, Millais & Co. tornarono ancora più indietro, al Medioevo e ai suoi miti, da Dante alla magia, percorrendo una poetica che superava l’arte per diventare un nuovo modo di guardare al reale.

LEGGI ANCHE: Il luogo più rock di Firenze? Gli Uffizi, parola di Eike Schmidt

La mostra Preraffaelliti. Amore e Desiderio si sviluppa attraverso una suddivisione in sezioni tematiche che focalizzano l’attenzione su specifici aspetti e obiettivi del gruppo ma che valorizzano anche gli stili di ciascuno dei diciotto artisti.

Informazioni per visitare la mostra

Di seguito tutte le informazioni per visitare l’esposizione:

Preraffaelliti. Amore e desiderio – Palazzo Reale, Milano dal 19 giugno al 6 ottobre 2019
Lunedì 14,30 – 19,30 / Martedì – mercoledì – venerdì – domenica 9,30 – 19,30 / Giovedì e sabato 9,30 – 22,30
La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso)

La mostra è promossa e prodotta dal Comune di Milano (Cultura, Palazzo Reale) e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE con la curatela di Carol Jacobi, (Curator of British Art, 1850 – 1915 di Tate Britain)e il contributo scientifico di Maria Teresa Benedetti.

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.

I più visti della settimana

Loading...