Il jazzista Enrico Rava nominato Cavaliere della Repubblica Italiana

Il maestro del jazz Enrico Rava ha ricevuto l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.

Nell’anno in cui cade il suo ottantesimo compleanno, il musicista e compositore jazz Enrico Rava ha ricevuto l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana. Il riconoscimento si aggiunge, per altro, a una serie di altri premi prestigiosi che rendono questo 2019 molto speciale.

Già insignito del titolo Chevalier des Arts et des Lettres dal Ministero della Cultura francese, Rava è infatti anche dottore in musica honoris causa, laurea che gli è stata riconosciuta dalla Barkleee School of Music di Boston. Non solo, il maestro è anche cittadino onorario di Atlanta ( Georgia): insomma, Enrico Rava si può definire a buon diritto ambasciatore della musica e dell’arte italiane nel mondo.

Il trombettista è attualmente impegnato nel tour mondiale Enrico Rava 80th Anniversary – Special Edition, un concerto ideato per festeggiare gli ottant’anni che cadranno il 20 agosto. Dall’Italia agli Stati Uniti, passando per Polonia, Germania e Argentina, Rava propone insieme al su fidato gruppo di musicisti una rivisitazione moderna dei brani della sua carriera.

LEGGI ANCHE: Dolor y Gloria, Antonio Banderas: ‘E’ un film universale che tocca tutti’. Intervista

E se non ricordate il curriculum del neo Cavaliere, basti dire che nel suo personale carnet ci sono collaborazioni con Gato Barbieri e Steve Lacy in quel di Buenos Aires; quindi con John Abercrombie a New York. E ancora lavori insieme a John Scofield, Richard Galliano e Michel Petrucciani, solo per fare alcuni nomi.

Ma a Enrico Rava si deve anche un celebratissimo disco tributo al Re del Pop Michael Jackson e la scoperta di nuovi talenti come Paolo Fresu e Stefano Bollani. Chapeau, Cavaliere.

Paola Maria Farina

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.

REVENEWS on SPOTIFY