WhatsApp Business: dopo Android, l’applicazione arriva sui dispositivi iOS

L’applicazione di messaggistica WhatsApp si evolve con la versione business che, dopo il debutto su Android, sbarca anche su iPhone.
-

I possessori di iPhone possono tirare un sospiro di sollievo: tranquilli, WhatsApp Business è pronta anche per iOS. Ma che cos’è e come funziona la versione Business dell’app di messaggistica? Come spiegano gli stessi sviluppatori nella sezione delle FAQ, si tratta di un’applicazione completamente gratuita destinata ai proprietari di piccole attività. L’intenzione è quella di rendere più fluide le interazioni fra produttore e acquirente attraverso uno scambio semplice e veloce di messaggi.

Il principio di base, quindi, è quello che tutti conosciamo con la medesima esperienza di utilizzo. Testi, audio e foto possono essere inviati con le stesse modalità che qualunque utente sperimenta ogni giorno con la versione Messenger. Quello che cambia sono alcune funzioni aggiuntive che, a un anno dal debutto sullo store Android, sbarcano ora anche su iPhone.

Innanzitutto, una volta scarica l’applicazione, per accedervi è necessario compilare un profilo business con le informazioni circa la propria attività commerciale. Occorre, dunque, indicarne nome, logo, numero di telefono, indirizzo e-mail, indirizzo e link al sito. Saranno, dunque, tutti questi i dati che l’utente vedrà cliccando sull’immagine. E questa è la prima differenza rispetto a un profilo standard.

LEGGI ANCHE: Snapchat presenta Snap Games: ecco la nuova piattaforma di gioco

In secondo luogo, WhatsApp Business rende disponibile la funzione di risposta rapida alle domande più frequenti (per esempio, l’orario di apertura o il parcheggio più vicino al negozio). In questo modo, compilando una scheda con domande preimpostate su argomenti ricorrenti il cliente riceverà in risposta un messaggio automatico coerente con la sua richiesta. Previsti anche i messaggi di assistenza nel caso di impossibilità a rispondere da parte dell’azienda.

Una sezione del tutto nuova è, infine, quella delle Statistiche che indica il numero dei messaggi inviati, ricevuti e letti. Da ultimo, WhatsApp Business prevede la possibilità di utilizzo tramite pc e ne esiste anche una versione API a pagamento.