Dormire nella casa di Monet è possibile: la Casa Azul si affitta via internet

Tra le proprietà più amate dal pittore impressionista, la Casa Azul di Giverny può essere affittata online e ospita fino a otto persone.

Dici Giverny e pensi subito a Monet. Proprio lì, infatti, nel cuore della Normandia, il pittore impressionista decide di trasferirsi finendo per trascorrervi oltre quarant’anni, rapito dal fascino naturalistico della regione. I giardini con le famose ninfee, i salici fronzuti, il ponte giapponese e i fiori dipinti nelle loro varie sfumature cromatiche sono entrati non solo nel cuore di Claude Monet ma nell’immaginario iconico dell’impressionismo stesso.

Quando era poco più che quarantenne, per la prima volta, l’artista passò per Giverny, innamorandosi della cittadina al solo vederla dal finestrino del treno su cui viaggiava. Presto vi si trasferì con la moglie – correva l’anno 1883 – e lì visse fino al 1926, quando morì.

LEGGI ANCHE: A Firenze David Bowie in mostra, raccontato da Masayoshi Sukita

Il petit village normanno che allora ospitava poche centinaia di abitanti divenne, così, il fulcro di una vita intera e nel suo piccolo cimitero Monet volle essere sepolto. Tutto a Giverny parla di quel parigino illustre e la magia diventa ancora maggiore entrando nelle stanze in cui il pittore trascorse i suoi anni.

E se da tempo ambienti e luoghi cari all’artista sono accessibili al pubblico grazie alla Fondazione intitolata al pittore, forse non tutti sanno che è possibile anche dormire nella Casa Azul di Monet. La proprietà, infatti, è da ora affittabile tramite HomeAway. Con le sue tre camere matrimoniali, tre bagni, due soggiorni, una cucina (200 mq di superficie interna) e il giardino di 1500 mq, l’abitazione può ospitare fino a otto persone.

Restaurata nel 2016, la Casa Azul è arredata con mobili storici e arredi moderni e si sviluppa su due piani: il piano terra, con una camera, può essere affittato anche separatamente ma sempre per un minimo di due notti. Nell’annuncio si legge anche che la casa si trova nella zona più tranquilla della cittadina, in un’area da cui si possono raggiungere comodamente i punti d’interesse senza lo stress del viavai turistico. Tre, infine, i posti auto a disposizione dei turisti.

Il costo? 240 euro a notte. Un prezzo piuttosto accessibile per un’esperienza che si avvicina al sogno.

LINK HOMEAWAY per affitto e info https://www.homeaway.es/p1465920a

Articolo di Paola Maria Farina

Marco Del Bene

Marco Del Bene

Direttore della rete di portali Funweek, musicista e compositore. Mi occupo di digitale e cultura.

REVENEWS on SPOTIFY