MySpace, addio a 12 anni di musica

Una migrazione di server ha fatto sì che siano stati perduti 12 anni di dati su MySpace: una perdita enorme, che ricade su più di 50 milioni di canzoni.

Evocare MySpace nell’epoca della musica liquida e dello streaming è spesso un riferimento a qualcosa di estremamente vintage. E se pensiamo che la celebre comunità virtuale fu fondata nel 2003, quindi ben 16 anni fa, il pensiero che si tratti di qualcosa di appartenente al passato può pure starci, in fin dei conti.

La notizia di oggi è però curiosa e inquietante allo stesso tempo. Perché MySpace, che è tuttora funzionante, ha perso 12 anni di musica. In un attimo.

LEGGI ANCHE: Google si prepara a irrompere nel mondo dei videogiochi

A confermarlo è la stessa piattaforma, attraverso un comunicato stampa. “Come conseguenza di un progetto di migrazione di server, ogni foto, video e file audio che avete caricato più di tre anni fa non è più disponibile su MySpace. – si legge nella nota – Ci scusiamo per l’inconveniente”.

L’inconveniente ha fatto sì che siano così andate perdute più di 50 milioni di canzoni, rilasciate da circa 14 milioni di artisti: tutta la musica, in pratica, caricata nell’arco di tempo che va dal 2003 al 2015.

Una perdita che definire ingente è dire poco, soprattutto in un periodo in cui la discussione sulla storicità degli archivi sul web è più che mai accesa. E c’è anche chi sospetta che non si tratti affatto di un incidente.

Grazia Cicciotti

Giornalista, serialista, divanista.