I Måneskin hanno detto sì (al rock): la celebrazione per ‘Rush!’

Evento in grande stile, e ad alto tasso vip, per l’uscita di ‘Rush!’, l’attesissimo nuovo album dei Måneskin che per l’occasione vanno a nozze.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da venerdì 20 gennaio è disponibile l’attesissimo nuovo album dei Måneskin, ‘Rush!’, prodotto principalmente da Fabrizio Ferraguzzo con Max Martin e registrato tra Los Angeles, Tokyo e l’Italia. Internazionale nelle intenzioni e nei suoni, il disco racconta fin dal titolo l’urgenza espressiva che ha accompagnato Damiano, Victoria, Ethan e Thomas nei mesi precedenti vissuti su e giù dai palchi di tutto il mondo.

Maneskin
Foto: Ilaria Ieie, Fabio Germinario da Ufficio Stampa Spotify

Gli ultimi due anni e mezzo, infatti, sono stati per i Måneskin impetuosi e frenetici. Da X Factor nel 2017 all’Eurovision nel 2021 il passo è stato breve. Oltre ai vari riconoscimenti che il gruppo ha già ricevuto, quest’anno la band è stata nominata per la categoria Best New Artist ai Grammy Awards. Grazie all’affiatamento e all’amicizia, i quattro musicisti romani hanno superato ogni ostacolo e continuano a conquistare il mondo con il loro rock. Ma alla fine, si sa, si torna a casa – parafrasando uno dei loro singoli di repertorio.

LEGGI ANCHE: — Ben Harper è il primo artista del ‘No Borders Music Festival 2023’

Maneskin
Foto: Ilaria Ieie, Fabio Germinario da Ufficio Stampa Spotify

Per celebrare il nuovo album ‘Rush!’, Spotify ha organizzato il matrimonio dell’anno. Nelle sfarzose sale di Palazzo Brancaccio a Roma, Damiano, Vic, Thomas e Ethan si sono simbolicamente uniti in una cerimonia rock & roll promettendo eterna fedeltà reciproca. La rockband ha coinvolto le persone che sono state una parte fondamentale del loro successo nel nome del rock. Tra loro, un Maestro di Cerimonie d’eccezione come lo stilista Alessandro Michele.

Tra gli invitati tanti volti noti, come Baz Luhrmann, Machine Gun Kelly, Paolo Sorrentino, Sabrina Impacciatore, Paulo Dybala e Fedez. L’album ‘Rush!’ è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in differenti versioni fisiche che comprendono vinile standard, bianco, rosso e picture disc, special box sets, CD e molto altro. 

Foto di Ilaria Ieie, Fabio Germinario da Ufficio Stampa Spotify