Steve Jones, dall’autobiografia ‘Lonely Boy’ la serie ‘Pistol’ diretta da Danny Boyle

Fondatore ed ex chitarrista del nucleo originale dei Sex Pistols, Steve Jones porta in libreria ‘Lonely Boy’ da cui è tratta la serie in arrivo su Disney+.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Novità in libreria e non solo. Dal 30 agosto è sugli scaffali fisici e digitali Lonely Boy. La storia di un Sex Pistol firmato da Steve Jones. Uscito nel 2017 con il titolo originale Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol, il lavoro arriva ora anche in Italia con Salani Editore. Fondatore del nucleo originario della band nel 1972 – con Paul Cook e Wally Nightingale –, Jones ne è stato chitarrista fino al 1978, anno dello scioglimento.

Ora, a cinquant’anni dalla prima formazione, il musicista insieme a Ben Thompson mette nero su bianco la sua esperienza tra i ranghi di uno dei gruppi più iconici d’oltremanica. Un’autobiografia che diventa una confessione personalissima che inizia per le strade di West London, tra Hammersmith e Shepherd’s Bush. È qui, infatti, che un ragazzo solo e trascurato, che vive di espedienti e piccoli furti, scopre il rock di David Bowie e dei Roxy Music.

Pistol Steve Jones

Steve Jones
LONELY BOY. La storia di un Sex Pistol

Salani Editore

Dal 30 agosto in libreria
Pagine 320 – Prezzo 16,90

Ora, a cinquant’anni dalla prima formazione, il musicista insieme a Ben Thompson mette nero su bianco la sua esperienza tra i ranghi di uno dei gruppi più iconici d’oltremanica. Un’autobiografia che diventa una confessione personalissima che inizia per le strade di West London, tra Hammersmith e Shepherd’s Bush. È qui, infatti, che un ragazzo solo e trascurato, che vive di espedienti e piccoli furti, scopre il rock di David Bowie e dei Roxy Music.

«Non ho idea di come apparirà la mia storia una volta messa su carta. Quello di cui sono certo è che non ne uscirà una bella immagine di me», dichiara Steve Jones.

Dal libro alla serie Pistol

Musicista, produttore discografico e attore, oggi Steve vive a Los Angeles, dove dal 2004 conduce il programma radiofonico Jonesy’s Jukebox. Il suo libro ha ispirato la serie Pistol diretta da Danny Boyle, disponibile su Disney+ dal 7 settembre. Creatore della serie in sei episodi è Craig Pearce, che ne è anche executive producer insieme a Boyle, Tracey Seaward, Gail Lyon, Anita Camarata, Steve Jones, Paul Lee, Hope Hartman e wiip.

LEGGI ANCHE : – Yungblud annuncia il tour mondiale, in Italia a marzo 2023: le info

È la storia di una band composta da ragazzi proletari, imprevedibili, chiassosi e senza futuro, che hanno scosso il noioso e corrotto establishment nel profondo, minacciando di far cadere il governo e cambiando la musica e la cultura per semprePistol vede Toby Wallace nei panni di Steve Jones, Jacob Slater in quelli di Paul Cook, Anson Boon nel ruolo di John Lydon; Christian Lees interpreta Glen Matlock, Louis Partridge veste i panni di Sid Vicious, Sydney Chandler è Chrissie Hynde, Talulah Riley è Vivienne Westwood, Maisie Williams veste i panni dell’icona punk Jordan, Emma Appleton è Nancy Spungen e Thomas Brodie-Sangster interpreta Malcolm McLaren.

Foto di Davis Factor via Ufficio Stampa Disney