‘L’Amico Imperfetto’, il primo romanzo di Rosario Galli

Dall'autore del cult 'Uomini sull'orlo di una crisi di nervi', Rosario Galli, un nuovo romanzo noir sulla crisi del maschio.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Rosario Galli debutta con il suo primo romanzo, L’Amico Imperfetto, edito da fila37. Una storia coraggiosa e a tratti irriverente che si muove sui binari del romanzo psicologico, colorito di sfumature e noir. Ci troviamo a Roma tra gli anni ’50 e ’80 e il ritratto del protagonista de L’Amico Imperfetto – il Principe – viaggia tra le strade della Capitale.

LEGGI ANCHE: ‘Io, lui e Muhammad Ali’, arrivano in Italia i racconti di Randa Jarrar

Ma Roma è solo lo scenario di una storia intricata, guidata dalla dissociazione mentale del protagonista e del suo rapporto con il gentil sesso.

L’Amico Imperfetto è un romanzo psicologico noir che rappresenta il ritratto della dissociazione mentale del protagonista, il Principe. Il narratore fin dalle prime pagine gioca con il lettore, lo mette alla prova e inizia a costruire un legame, attirandolo nel caos di questo nulla incomprensibile dal quale si trova a raccontare. È un narratore sui generis, che scardina le regole narrative classiche.

Rosario Galli, nel 1980 vince il Premio Fondi La Pastora con Una giornata come oggi e subito dopo il Premio Under 35 con Sottosuolo. È ammesso al Laboratorio di scrittura di Eduardo De Filippo alla Sapienza dall’82 all’84. Nel 1985, con Michele Mirabella e Mario Moretti, assume la direzione artistica della sala Caffè Teatro dell’Orologio. Autore della famosa commedia Uomini sull’orlo di una crisi di nervi, nel 1996 fonda la compagnia teatrale Cubatea, con cui ha prodotto più di 60 spettacoli.

Foto: Stefania Casellato