‘Pensiero Viola’, il primo romanzo di Viola Nocenzi

Si intitola 'Pensiero Viola' il primo libro di Viola Nocenzi, scritto insieme al giornalista Leonardo Lodato e edito da Compagnia Nuove Indye.
-
loading

Si intitola Pensiero Viola il nuovo libro (edito da Compagnia Nuove Indye) della cantautrice Viola Nocenzi, scritto con il giornalista, scrittore e critico musicale Leonardo Lodato.

A firmare la prefazione è uno dei più prestigiosi nomi del teatro italiano: Pamela Villoresi. Il racconto di una vita a tinte Viola è un romanzo epistolare che svela l’anima della protagonista. Un invito a scoprire il suo mondo attraverso un turbinio di ricordi, sensazioni e vissuti che le appartengono. Figlia di Vittorio Nocenzi (fondatore del Banco del Mutuo Soccorso), ricorda nel libro esperienze di vita in famiglia e non, come quelle al fianco di grandi artisti quali Franco Battiato, Alda Merini, Lucio Dalla e tanti altri.

LEGGI ANCHE: Viola Nocenzi, esce il singolo ‘Viola’: «Bisogna essere unici»

Così, gli autori giocano con un linguaggio delle lettere vecchia maniera, alternato ad un linguaggio più rapido e moderno:quello della messaggistica WhatsApp. Pensiero Viola, inoltre, contiene una colonna sonora, ascoltabile tramite un QRCode, che racchiude brani che i due autori citano tra le pagine: artisti che hanno influenzato la vita di Viola Nocenzi, rendendola la donna che è oggi.

Viola Nocenzi ha conquistato pubblico e critica per l’originalità e per quell’estensione vocale di quattro ottave non proprio comune. Il suo è un sound molto personale che strizza l’occhio al prog-rock (genere a dir poco familiare) ma che si spinge avanti, raccontando la storia di una ragazza come tante altre, con una grande voglia di farsi ascoltare e di affermare le proprie ragioni esistenziali.

Pensiero Viola, di Leonardo Lodato e Viola Nocenzi
Casa Editrice: Compagnia Nuove Indye
Pagine: 124
Prezzo: €20,00 (copertina flessibile); €