‘Life Goes On’ in vetta alla Billboard #100: i BTS fanno la storia

Nella classifica Billboard i BTS scrivono la storia, affiancandosi a nomi come quelli dei Bee Gees, dei Beatles e di Taylor Swift.
- - Ultimo aggiornamento
‘Life Goes On’ in vetta alla Billboard #100: i BTS fanno la storia

Dopo una nomination storica ai Grammy, per i BTS arriva un altro traguardo iconico. Life Goes On, singolo apripista del nuovo album BE, ha infatti conquistato la vetta della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti ed è un risultato storico, perché si tratta della prima canzone cantata prevalentemente non in inglese a conquistare la posizione dai tempi di Despacito di Luis Fonsi (che ottenne il medesimo risultato nel 2017). Ancora prima era accaduto con i Los del Rio e la loro Macarena nel 1996, a dimostrazione di quanto un risultato simile sia effettivamente raro oltreoceano. I BTS tornano quindi a conquistare la numero 1 della Billboard Hot 100 dopo Dynamite (brano completamente in inglese) e Savage Love (Laxed – Siren Beat).

Come sottolinea Billboard, si tratta della terza volta in appena tre mesi che la boyband coreana ottiene questo risultato ed è sicuramente la prima volta nella storia che una canzone in coreano conquista la vetta della chart. In totale, Life Goes On ha registrato 14.9 milioni di stream negli USA e venduto 150,000 copie nel week end terminato il 26 novembre (dati Nielsen Music/MRC Data).

LEGGI ANCHE: BTS, tutto quello che c’è da sapere su ‘BE’

I BTS come i Bee Gees: il messaggio social della band

Non solo: era dai tempi dei Bee Gees e della colonna sonora de La Febbre del Sabato Sera che un artista non conquistava così tante numero 1 nell’arco di così poco tempo. All’epoca – siamo nel 1977 – i Bee Gees ottennero il medesimo risultato in due mesi e tre settimane con i brani How Deep Is Your Love, Stayin’ Alive e Night Fever.

«Congratulazioni ai BTS – hanno cinguettato i Bee Gees – Siamo felici di essere in così buona compagnia».

I BTS son stati più veloci dei Bee Gees, ma non più veloci dei Beatles che – nel 1964 – con I Want to Hold Your Hand, She Loves You e Can’t Buy Me Love ottennero tre vette della classifica in appena due mesi e tre giorni. La boyband è, tuttavia, sicuramente il gruppo con il maggior numero di debutti nella Billboard Hot 100 (due, per l’esattezza, e cioè Dynamite e Life Goes On) e solo i BTS sono riusciti nell’impresa storica di debuttare in vetta alla classifica con una canzone non in inglese.

I BTS fanno la storia nelle classifiche Billboard: i risultati di BE

L’album BE, uscito lo scorso 20 novembre, conquista la posizione numero 1 della Billboard 200 chart, mentre Dynamite sale alla posizione numero 3 della Hot 100: è la prima volta che un gruppo può vantare due brani nella top three. In totale, i BTS questa settimana nella Hot100 contano ben sette canzoni ed è un record anche per la band, che finora ne aveva contate al massimo tre. Dato finale: i BTS e Taylor Swift sono al momento gli unici artisti della storia a debuttare al Numero 1 con una canzone e un album sia nella Hot 100 che nella Billboard 200 nella stessa settimana.