Nuvolari e l’esordio con ‘Lentamente’: «Resoconto degli ultimi tre anni»

Esce per Bomba Dischi 'Lentamente', il disco d'esordio di Nuvolari. Un elogio alla lentezza ricco di immagini e quotidianità.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Esce venerdì 22 ottobre per Bomba Dischi Lentamente, album di debutto di Nuvolari. Anticipato dai brani Persiani, Fuori Corso ed Emilia (prodotti da BRAIL, Iacopo Sinigaglia), Lentamente è composto da nove tracce che raccontano il personale mondo di Matteo.

«È la prima volta per me ed è un po’ strano. – ci dice Nuvolari – In passato ho fatto uscire degli EP, mai un disco vero e proprio. È più l’emozione del disco, che dell’uscita in sé».

LEGGI ANCHE: Mèsa e l’anima notturna di ‘Romantica’: «Il buio aiuta a essere sinceri»

«Il titolo dell’album è Lentamente e fa presagire già un andamento lento del disco. – continua il cantautore – Fondamentalmente sono ballad. C’è poi qualche pezzo che esce più dal tracciato degli altri, ma è un disco di lenti. Sono canzoni che ho scritto negli ultimi tre anni. Poi c’è stato il Covid ed è stato un bel muro per questo progetto. Direi che questi brani sono il resoconto degli ultimi tre anni».

Le metafore di Nuvolari

Lentamente è un elogio alla lentezza, ricco però di quotidianità espressa perfettamente con l’utilizzo di metafore semplici ma efficaci.

«Alla fine ho fatto uno sforzo di scrittura. – ci spiega – Le prime canzoni che scrivevo erano molto sospese, con concetti eterei. Poi col tempo ho fatto un esercizio per cercare di raccontare cose più concrete che riguardassero me personalmente. C’è stato un impegno in questo e col tempo è diventato un modus operandi, mi viene naturale».

«A me piace molto usare le immagini perché a volte è più facile. Se queste cose sono efficaci sono contento. Quando le scrivi da solo pensi sempre se funzionino o meno».

Nuvolari

Le opere grafiche di Antonio Pronostico

L’intero progetto grafico è opera del disegnatore Antonio Pronostico che, oltre a curare la copertina del disco, ha prodotto una serie di tavole illustrate che accompagnano i brani dell’album.

«Con Bomba Dischi avevamo, sin dall’inizio, deciso di dare un grande impulso anche visivo e grafico al progetto. – spiega Nuvolari – Perché volevamo rifarci a immagini quasi oniriche e sognanti, giocando con il nome di Nuvolari. Antonio Pronostico è l’illustratore che ha realizzato queste 12 tavole che sono uscite a trittici. Sono una bella fetta del progetto perché raccontano molto, sono un racconto parallelo. Tra l’altro vogliamo realizzare un poster con tutte le grafiche, anche per concretizzare».

I live

A partire da novembre Nuvolari presenterà per la prima volta i brani di Lentamente in quattro appuntamenti live. Il 4 novembre sarà a Bologna al Cortile Cafè_Slurp, il 6 novembre all’Arci Bellezza a Milano, il 19 novembre al Monk di Roma e infine all’Off Topic di Torino il 10 dicembre.

«Per me sono le prime date in questi piccoli club. – conclude Nuvolari – Sono emozionatissimo, a maggior ragione dopo un periodo così. Farle mi sembra già un sogno».

Foto: Stefano Bazzano