‘Nuvole’, Neve Campbell e Fin Argus: «La musica è un linguaggio universale»

'Nuvole' (Clouds) arriva su Disney+ il 16 ottobre: Neve Campbell e Fin Argus ci raccontano il film e l'importanza della musica.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Arriverà venerdì 16 ottobre su Disney+ il film Nuvole (Clouds), ispirato alla storia vera di Zach Sobiech. Diretto da Justin Baldoni e interpretato da Fin Argus (nei panni di Zach) e da Neve Campbell in quelli di sua madre Laura, il lungometraggio dà voce e rende giustizia al viaggio doloroso di Zach Sobiech, senza rinunciare alla positività e alla speranza di quanto comunicato dal cantautore.

Nato nel 1995, Zach Sobiech è stato infatti un cantautore statunitense a cui – all’età di 14 anni – fu diagnosticato un osteosarcoma, un cancro alle ossa. La battaglia di Zach e della sua famiglia è stata lunga e costellata di ostacoli, eppure – tra le difficoltà e i sacrifici – Sobiech non ha mai rinunciato alla musica, tanto da rilasciare – nel 2013 – la canzone Clouds che ottenne un incredibile successo poco prima della morte del ragazzo.

LEGGI ANCHE: Carmen Consoli canta Mulan: «Fate che il vostro cuore sia una bussola»

«L’arte e la musica sono un linguaggio a parte, che può essere capito in tutto il mondo. Proprio com’è successo con Clouds, la canzone di Zach. – ci dice Fin Argus – Quella canzone ha emozionato tantissime persone, perché contiene un messaggio di connessione universale e di amore. L’arte in generale ha questa capacità, perché è un linguaggio che tutti capiscono. Puoi ascoltare una canzone e non capire le parole, ma le sensazioni ti arrivano e puoi provare empatia per l’energia di chi l’ha creata».

«Spero che l’energia del messaggio di speranza, di positività e di gioia di Zach venga compresa in tutto il mondo grazie a questo film» dice Fin Argus.

Nuvole e la musica: la colonna sonora

Clouds nel 2013 fu scritta ed eseguita da Zach Sobiech e Sammy Brown (interpretata da Sabrina Carpenter) mentre la nuova versione di Clouds – contenuta nella colonna sonora del film – è interpretata dai protagonisti del film, Fin Argus e Sabrina Carpenter (ed è già disponibile su tutte le piattaforme digitali).

«La musica di Zach si è manifestata per la prima volta nella mia vita sul set del film. Justin voleva inserire una scena in stile musical, senza ballo, con una canzone originale. – racconta Fin – Volevamo usare vecchi testi di Zach, mai diventati dei brani veri e propri. E così ho cercato tra le note di un quaderno di Zach che sua madre, Laura, mi ha gentilmente prestato. Ho finito per usare alcuni dei suoi testi e anche frasi di lettere che aveva scritto ad Amy. È nata questa canzone d’amore scritta da Zach per Amy. Ovviamente alcune parole sono di Zach e altre sono mie, ma lo spirito è quello di Zach. La sua musica parla attraverso me, o almeno lo spero. Ho ascoltato così tanto la sua musica che alla fine mi sono connesso ad essa».

«A me è successo lo stesso. – aggiunge Sabrina Carpenter – Sono sempre ispirata dai giovani talenti e cantautori. Loro erano giovanissimi, eppure i loro testi erano poetici. Mi sono sempre confrontata con Sammy e lei mi ha sempre dato un feedback onesto. Ho imparato a rispettarla come scrittrice e come amante della musica in generale. Sicuramente ha ispirato anche la mia performance nel film, perché penso che il cuore che mettevano nella musica e il legame che avevano è veramente raro».

La colonna sonora di Nuvole include anche le canzoni di renforshort, Zach Sobiech e Sammy Brown. Ci sono anche gli OneRepublic che hanno pubblicato il primo singolo per il film, intitolato Wild Life. La canzone di renforshort afterthoughts sarà disponibile da mercoledì 14 ottobre. L’uscita della colonna sonora è prevista per il 16 ottobre, giorno in cui il film arriverà su Disney+.