Davide Rossi, ‘Un altro giorno’: «È l’inizio, ho tante cose da tirare fuori»

Dopo l’esperienza a X Factor 2019, Davide Rossi ha pubblicato il singolo estivo ‘Un altro giorno’ e pensa a nuovi progetti. La nostra intervista.
-
loading

È Un altro giorno il singolo per l’estate di Davide Rossi, tra i protagonisti della passata edizione di X Factor. Proprio sul palco del talent di Sky Uno, il giovane talento, che ha debuttato in tv nel 2010 a Ti lascio una canzone, ha duettato con giganti della musica quali Robbie Williams, Lewis Capaldi e Tiziano Ferro.

Negli anni, poi, Rossi ha maturato tante altre esperienze importanti e forte della sua formazione presso il CET, oltre che delle avventure televisive, si prepara ora a nuovi progetti discografici. Come ci ha anticipato in questa nostra intervista.

Davide, Un altro giorno è il nuovo singolo che porta la tua firma sia nel testo sia nell’arrangiamento. Come è nato?

Un altro giorno è nato durante il periodo del lockdown. Sono nate prima la musica e la melodia, poi il testo mirato a comunicare la situazione attuale e a dare una speranza a tutti coloro che vogliono godersi questa estate come fosse un’estate normale nonostante le restrizioni e limitazioni del caso. Morale: la voglia che ho di combattere quella voglia che ho di non rinunciare a noi!

E insieme a te, per questo brano, hanno lavorato Eugenia Martino e Fabio Raponi. In che modo avete collaborato e come sì è modificata la traccia rispetto alla tua idea creativa iniziale?

Collaboro con Eugenia da ormai due anni e Fabio l’ho conosciuto in questa occasione. Sono professionisti e ognuno di noi ha aggiunto qualcosa di bello e di importante che appagasse i nostri gusti. Abbiamo lavorato a distanza ma siamo riusciti ad organizzare bene le idee e ha tirare fuori un brano che ha soddisfatto tutte le nostre aspettative.

Dal punto di vista dell’ispirazione mi sono avvicinato volutamente allo stile Dua Lipa, quindi a quei suoni caratteristici Anni Novanta ma che rimangono comunque attuali all’orecchio di tutti.

È disponibile anche il videoclip del singolo: in che modo racconta visivamente il messaggio della canzone?

Per il videoclip abbiamo scelto il mare, luogo dei sogni di tutti. Il mare rappresenta la frase “quella voglia di non rinunciare a noi immersi dove vuoi”. Nonostante tutto abbiamo il mare, non rinunciamo ad andarci perché nulla è perduto. E sicuramente è un passo fondamentale da fare per la ripresa psicologica e non a una vita regolare.

LEGGI ANCHE: Dua Lipa annuncia a sorpresa ‘Club Future Nostalgia – The Remix Album’

Impossibile non tornare indietro nel tempo, allo scorso anno, quando iniziava la tua avventura a X Factor. Che ricordo hai della scorsa estate e delle prime audizioni?

La fase delle audizioni è stata la prima di una serie di emozioni indimenticabili. Ricevere quattro sì dai giudici di fronte ad un pubblico calorosissimo ma anche tanto temuto è stato fantastico.

Questo lockdown è stato molto produttivo e mi ha dato anche la possibilità di stare con me stesso e di scoprire diversi miei lati che prima non conoscevo o non avevo approfondito del tutto.

Sul palco di X Factor hai duettato con artisti italiani e internazionali celebri C’è qualcosa che hai colto da loro, da cui hai tratto insegnamento?

Ho condiviso il palco con tanti grandissimi artisti e ognuno di loro mi ha dato qualcosa di diverso, generato però da una passione in comune: la musica. Tiziano Ferro e Robbie Williams sono stati esempio di grandi professionisti che svolgono il loro lavoro divertendosi e facendo divertire chi li segue e chi li ascolta.

E dopo Un altro giorno dobbiamo aspettarci altri singoli o magari un album entro la fine dell’anno?

Un altro giorno è l’inizio. Ho dei progetti su cui lavorare e tante cose da tirare fuori. Intanto… mi godo l’estate!

Infine, il sottotitolo della traccia è The Best Is Yet To Come, mai come in questi tempi un augurio per il futuro. Che cosa ti auguri come artista per i prossimi mesi?

L’augurio che mi faccio è quello di rimanere con i piedi a terra cogliendo però tutte le opportunità ed occasioni che mi si presentano, cercando di poter vivere di questo da grande.

Foto di Luca Parisse – Collective Studio da Ufficio Stampa Parole & Dintorni