Pelle, ‘Riso in Bianco’: «La musica mi ha salvato quando mi sentivo incompleto»

‘Riso in Bianco’ è il nuovo singolo di Pelle disponibile in digitale, un brano che riannoda i fili della narrazione musicale del cantautore in attesa del concept album Assolo.
-
loading

Dopo essersi fatto conoscere con il singolo di debutto 23:23 e i successi Felice davvero e Jericoacoara, Pelle torna con il brano Riso in Bianco, disponibile in digitale da venerdì 2 luglio. Con questa nuova traccia il cantautore lanciato dall’etichetta underground romana Quadraro Basement continua il proprio racconto musicale dopo il silenzio durante l’emergenza sanitaria globale.

Scritto prima del lockdown, Riso in Bianco è un brano di rinascita che acquista ora una nuova luce proprio a fronte dei mesi difficili che hanno coinvolto l’Italia e il mondo intero. “Ho scritto Riso in bianco circa quasi due anni fa e parla della mia situazione quando vivevo a Londra, tra i 18 e i 19 anni – ci racconta Pelle – Non avevo niente ma sapevo che quello che conta avrebbe preso forma.”

Ho sempre avuto questo pensiero: se vuoi fare qualcosa e ti applichi, alla fine riesci a raggiungere qualsiasi risultato.

“La chiave di lettura che potremmo dare oggi al brano – continua – è senza dubbio uno spunto di coraggio per le persone che vorrebbero fare qualcosa di grande, che amano, ma non hanno il coraggio. Il mio è un invito a lanciarsi e andare al di là della paura. Personalmente, non riuscirei mai a immaginare la mia vita senza la musica.”

Anzi, per Pelle le note sono ancora più preziose: “La musica mi ha salvato perché mi sentivo incompleto, sentivo il bisogno di fare qualcosa di più. – ci confessa– È stata la mia ancora di salvataggio, l’unico modo per evadere quando non puoi farlo con il resto.”

La collaborazione con Quadraro Basement è nata in maniera molto genuina e semplice, conoscevo alcuni ragazzi dell’etichetta e ho iniziato a registrare lì. È stato poi naturale iniziare a lavorare con loro.

LEGGI ANCHE: Jack The Smoker, ‘Ho fatto tardi’: «Orgoglioso di essere una mosca bianca»

Riso in Bianco e gli altri singoli editi di Pelle faranno parte di Assolo, concept album con cui l’artista debutta ufficialmente sul mercato discografico e la cui lavorazione è attualmente in corso. “Tutto ciò che voglio è arrivare con la mia musica a più persone possibili, soprattutto dopo un periodo come questo. Ho voglia di stare sul palco, il prima possibile.” Questo è  l’augurio per i prossimi mesi. E sa di promessa.

Foto Quadraro Basement da Ufficio Stampa HF4