Mattia De Simone: «Per cantare certe emozioni, bisogna viverle»

Mattia De Simone ci racconta il suo singolo 'Tu sei un'emozione', che anticipa l'album di debutto tuttora in lavorazione e di prossima uscita.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo aver aperto le date italiane del tour di James Blunt nel 2018, Mattia De Simone torna con Tu sei un’emozione, il nuovo singolo che anticipa il suo primo album.

L’esperienza con Blunt è indubbiamente indimenticabile e, da allora, Mattia si è dedicato alla scrittura e alla musica arrivando a questo brano dal sound pop (produzione artistica Davide Tagliapietra) e dal mood romantico, caratterizzato da un ritmo coinvolgente.

«Tu sei un’emozione è stata dentro di me per un po’ di tempo ad aspettarmi, per poi uscire con forte impeto, come una cascata, ed essere scritta di getto, quasi in un attimo. – dice Mattia – A volte la musica è nell’aria e quando la percepisco mi lascio travolgere. La mia chitarra mi guida nel creare nuove melodie che raccontano le mie storie: per scriverle bisogna viverle certe emozioni».

LEGGI ANCHE: Europe Shine a Light, Diodato: «La musica è unità, siamo un corpo unico»

«Il titolo di questo brano dice quasi già tutto in realtà – continua il cantautore – racconta l’incontro con una persona che è riuscita a trasmettermi tante emozioni in poco tempo. Per scriverlo mi è bastato tornare indietro a quelle sere e così ho potuto risentire il tuo profumo sulla pelle. Questo singolo è anche una dedica speciale alla musica: quasi come se fosse una persona che ti ascolta, ti parla e ti fa provare quelle emozioni che nascono dentro di te al suono di ogni singola nota».

Distribuito da Believe, il brano racconta la storia di una sera d’estate, l’incontro con una persona che sin da subito è riuscita a trasmettere all’artista forti emozioni, tanto da essere al tempo stesso motivo di gioia e turbamento.