Nemico Invisibile, Annalisa Minetti: «L’ultimo contagio sarà il sorriso»

Annalisa Minetti ci racconta l'iniziativa 'Nemico Invisibile' a sostegno di AUSER. Tantissimi gli artisti che hanno aderito: ecco come donare.
- - Ultimo aggiornamento
loading
L’iniziativa si chiama Nemico Invisibile e a raccontarcela è Annalisa Minetti. Concepita dall’inedito trio composto da Mario Biondi, Minetti e Marcello Sutera, Nemico Invisibile è un progetto in divenire, che non finirà finché non terminerà l’emergenza causata dal Coronavirus (per l’esattezza Covid-19) e che vede la partecipazione in musica e voce anche di Dodi Battaglia, Gaetano Curreri, Petra Magoni, Jean-Paul Maunick (Incognito) e il rapper Andrea Callà, insieme a tanti vocalist, artisti e musicisti che hanno aderito con forza, energia e vitalità a questa iniziativa solidale volta a sostenere ed accompagnare questi giorni incerti.
«Ho sempre visto la musica come un grande megafono che dà la possibilità a molte persone di dire cose importanti. – ci racconta Annalisa Minetti – Io credo che questo strumento così potente debba essere di supporto in questa emergenza. Io e Mario Biondi abbiamo così deciso che la musica dovesse entrare nelle case della gente. La musica non teme isolamento e busserà alla porta delle persone portando speranza».

Annalisa Minetti e Nemico Invisibile: «L’amore è il motore della vita»

Nemico Invisibile prevede una serie di incisioni audio eseguite da diversi artisti e guest. Si parte con il singolo benefico Il NostroTempo (scritto da Biondi, Minetti e Veronica Brualdi e arrangiato da Sutera), una sorta di lettera in musica, piena di slanci verso il futuro e generata proprio per dare speranza e seminare amore. Ogni registrazione sarà effettuata all’interno delle rispettive abitazioni in conformità alle normative vigenti e i brani verranno pubblicati esclusivamente attraverso le piattaforme digitali.

«Grazie alla grande anima di Mario siamo riusciti ad avere grandi nomi. – aggiunge poi Annalisa Minetti – Sosterremo la vita come grande valore. In questo momento stiamo imparando a riconoscere le vere emozioni, la famiglia, l’amore come motore della vita. L’amore tornerà ad essere condiviso e, con Nemico Invisibile, racconteremo come tornare a vivere nel rispetto. L’ultimo contagio sarà il sorriso e l’abbraccio di ognuno di noi. Sono convinta che la musica anche dopo avrà un grandissimo ruolo, torneremo nelle piazze a far capire che non è finita».

LEGGI ANCHE: Carosello Records non abbandona gli artisti: «Nuove economie per la produzione musicale»

Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto ad AUSER (Associazione di volontariato e di promozione sociale), che – nelle diverse regioni Italiane – sta portando avanti iniziative di sostegno per le persone più fragili, sole e anziane durante l’emergenza sanitaria COVID-19. Sarà il Presidente di AUSER, Enzo Costa, a rendicontare e condividere tutte le iniziative legate al progetto attraverso il proprio staff. Per la precisione saranno devolute tutte le somme raccolte attraverso le varie piattaforme digitali di downloading e di streaming, la monetizzazione delle visualizzazioni del videoclip sul canale Youtube, gli introiti editoriali e le somme derivanti dalle vendite delle T-shirt dedicate, sul conto corrente bancario preposto all’iniziativa.

«Gli ostacoli mi hanno sempre permesso di trovare energia per le sfide. – conclude Annalisa – Vanno saltati per andare oltre i limiti. Oltre gli ostacoli c’è l’essenza della vita. Il dolore ci insegna che c’è un’opportunità anche nei momenti di crisi. Ci saremo per ognuno di voi con empatia e energia».
Ecco come donare:
IBAN:  IT 67 X 03111 03253 000000010815 intestato a AUSER
Presso: Ubi Bank via Crociferi 44 – 00187 Roma.
Tali introiti saranno trasparenti, rendicontati e resi pubblici attraverso le pagine social istituite a tale scopo.