Tocca a noi – Musica per la pace, il concertone a sostegno di Save the Children

Il 5 aprile a Bologna l'evento 'Tocca a noi - Musica per la pace' per raccogliere fondi a favore di Save the Children, che si occupa di aiutare le donne e bambini colpiti dal conflitto in Ucraina.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Andrà in scena domani, martedì 5 aprile in Piazza Maggiore a Bologna, ‘Tocca a noi – Musica per la pace’. Si tratta del grande evento a ingresso gratuito per raccogliere fondi a sostegno di Save the Children. In questo modo sarà possibile per aiutare i bambini che stanno subendo le terribili conseguenze del conflitto in Ucraina. Una lunga maratona che vedrà alternarsi sul palco alcuni tra gli artisti italiani più amati.

LEGGI ANCHE : >> Spaghetti Unplugged, torna uno dei palchi più importanti per gli artisti indipendenti

Un evento che è già un successo

L’evento ‘Tocca a noi – Musica per la pace’ ha registrato il tutto esaurito in meno di due ore dall’apertura delle prenotazioni, con una media di 42.000 click al minuto sul portale dove erano a disposizione 7000 accessi alla piazza. Promosso dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia-Romagna, per l’evento si sono subito messi a lavoro Per-Ass. Promoter Emilia-Romagna, Estragon Club, Locomotiv Club, Studio’s e Woodworm, che producono l’evento.

Il cast di ‘Tocca a noi – Musica per la pace’

Sul palco una line up d’eccezione: La rappresentante di lista, Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animals and Slow Kids, Gaia, Gianni Morandi, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore, The Zen Circus. Ma le sorprese non sono finite. A condurre l’evento Andrea Delogu con la partecipazione di Ema Stokholma e Daniele Piervincenzi.

Il concerto ‘Tocca a noi – Musica per la pace’ in tv

Giovedì 7 aprile ‘Tocca a noi – Musica per la pace’ sarà trasmesso in prima serata su Rai 3 e su Rai Radio 2 a partire dalle 21.15. La trasmissione radiofonica e quella televisiva sono a cura di Massimo Martelli, per la regia di Fabrizio Guttuso.

Come sostenere Save the Children

L’Iniziativa, che ha il supporto di Rai per il Sociale, è volta a raccogliere fondi per Save the Children, che lavora in Ucraina dal 2014 e che distribuisce aiuti sia ai bambini e alle loro famiglie tuttora nel Paese, che a quelli che sono fuggiti nei paesi limitrofi. Tutti possono contribuire donando 2 euro con un sms al 45533 dal proprio cellulare e 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa. Si può inoltre dare il proprio contributo attraverso il sito internet www.savethechildren.it/ucraina.

Tutto è partito da un tweet

L’idea di ‘Tocca a noi – Musica per la pace’ nasce da un tweet. Il Sindaco di Bologna ha accolto l’appello lanciato da La rappresentante di lista: “Un concertone per raccogliere fondi per i profughi e la popolazione colpita. Noi ci saremmo. Chi vorreste su quel palco? Colleghe, amici, musiciste, cantanti, facciamo qualcosa!”, rispondendo: “La Città di Bologna è a disposizione”.

Foto: Ufficio Stampa About