Spaghetti Unplugged, torna uno dei palchi più importanti per gli artisti indipendenti

Dopo oltre 2 anni di stop torna Spaghetti Unplugged, uno dei palchi più importanti per le star di domani. Appuntamento il 3 aprile a Milano e Roma, e il 10 a Bologna.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Tornano le domeniche di Spaghetti Unplugged a Milano e Roma il 3 aprile e il 10 aprile a Bologna. Il format che ha rivoluzionato la musica live per gli artisti indipendenti, dopo due anni di stop forzato dà un altro segnale di ripartenza. Lo fa riaprendo quei palchi che hanno visto le prime esibizioni di artisti come Måneskin, Gazzelle, Ultimo e Margherita Vicario.

LEGGI ANCHE : >> #ShareTheStage, Amazon Music celebra il Women’s History Month

Torna la musica live di Spaghetti Unplugged

Spaghetti Unplugged è un open-mic che ha reso la domenica un’occasione per gli artisti emergenti, un punto d’incontro per nomi già affermati, un momento di scouting per addetti ai lavori. Il tutto condito con ospitate selezionate dei migliori volti della musica indipendente e del nuovo pop italiano.

Il 3 aprile all’Apollo Club di Milano si esibirà Maurizio Carucci frontman degli Ex-Otago, che presenterà alcuni brani del suo nuovo album da solista ‘Respiro’. Insieme a lui ci saranno Ciliari con il suo primo EP ‘Lato C’ e il cantautore torinese classe ‘97 Fusaro.

Contemporaneamente all’Alcazar Live di Roma i protagonisti attesi sono cmqmartina protagonista di XFactor 14 e vincitrice del premio Giovani MEI, Nuvolari nuovo cantautore di casa Bomba Dischi, il Solito Dandy con il suo live scatenato.

Le sorprese non sono finite qui perché come è solito per Spaghetti Unplugged si affacceranno anche degli ospiti inattesi.

Informazioni

– iscrizioni open mic in loco dalle 18.30* posti limitati
– apertura porte ore 19
– fino alle ore 20 ingresso gratuito
– ingresso dalle 20 all’1.00 10€ in prevendita su Dice (https://dice.fm/), 12€ alla porta
– dopo l’1.00 5€

Che cos’è Spaghetti Unplugged

Una palestra per le star di domani, un karaoke d’essai, un live bar, un open-mic senza precedenti, questo e molto altro è Spaghetti Unplugged. Un luogo d’incontro per artisti nuovi e navigati, un’opportunità per salire su un palco e mettersi in gioco. Una serata per cantare a squarciagola con gli amici e, perché no, un’occasione per mangiare un piatto di spaghetti gratis.

Come il Folkstudio negli anni ’70, così da 9 anni Spaghetti Unplugged è la culla della nuova scena musicale italiana, che offre a tutti gli artisti uno spazio sul palco di un locale per poi, chissà, ritrovarli qualche anno dopo in tour nei maggiori palazzetti italiani.

Foto: Ufficio Stampa Promo Viola