Dolly Parton rifiuta la nomination alla Rock & Roll Hall of Fame: «Non la merito»

La star della musica country fa sapere tramite social di aver rinunciato alla prestigiosa nomination perché non sente di esserne degna.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dolly Parton spiazza tutti. La leggenda della musica country ha fatto sapere di aver rifutato la nomination alla Rock & Roll Hall of Fame. Sui propri profili social l’artista spiega il perché di questa insolita scelta: “Anche se sono estremamente lusingata e grata di essere stata nominata per la Rock & Roll Hall of Fame, non sento di essermi guadagnata questo diritto. Davvero, non voglio che i voti vengano divisi a causa mia, quindi devo ritirarmi rispettosamente”.

LEGGI ANCHE : >> Rolling Stones, annunciato il tour ‘Sixty’: la band a San Siro il 21 giugno 2022

Il rifiuto di Dolly Parton

Nel messaggio Dolly Parton si augura che la Rock & Roll Hall of Fame capisca e magari un giorno la prenda nuovamente in considerazione “se mai ne sarò degna”. Qualcosa di buono, però, è scaturito da questa nomination  rifiutata:

Questo, tuttavia, mi ha ispirato a pubblicare in futuro un un grande – si spera – album rock’n’roll, cosa che ho sempre voluto fare! Mio marito è un maniaco del rock’n’roll e mi ha sempre incoraggiato a farne uno. Auguro buona fortuna a tutti i candidati e grazie ancora per il complimento.

Il ruolo delle donne nella Hall of Fame

La Rock & Roll Hall of Fame negli ultimi anni si è sforzata di nominare artisti che non sono tradizionalmente rock, ma che hanno dato un contributo significativo alla musica popolare e influenzato altri musicisti. Dolly Parton era l’unica artista country in nomination accanto a nomi come Eminem, A Tribe Called Quest e Dionne Warwick.

Il primo gruppo di artisti premiati dalla Rock & Roll Hall of Fame risale al 1986, ed era composto da soli artisti uomini. Non è stato facile per le donne ritagliarsi uno spazio in questo contesto. Soprattutto per quelle di colore. Nel 2020 oltre il 64% degli reclutati erano uomini bianchi. Quando Janet Jackson è stata inserita nel 2019, ha invitato la Hall a includere più donne, come riporta Popsugar.co.uk.

Lo status di leggenda di Dolly Parton

Dolly Parton avrà pure rifiutato questa lusinghiera nomination, ma di certo i riconoscimenti non le mancano. È infatti vincitrice di 11 Grammy Awards e 13 Academy of Country Music Awards; è stata inserita nel Grand Ole Opry nel 1969 ed è entrata a far parte della Nashville Songwriters Hall of Fame nel 1986.

Foto: Kikapress