Franco Battiato, Carla Fracci, Milva e Gino Strada nel Famedio di Milano

Il Comune di Milano ha annunciato i ventiquattro nuovi nomi delle personalità che saranno inserite nel Famedio al Cimitero Monumentale.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Con una nota stampa, il Comune di Milano ha ufficializzato ventiquattro nomi di illustri personalità che saranno iscritti nel Pantheon cittadino. Non solo. La stessa Commissione consultiva per le onoranze al Famedio, si legge nel comunicato, “ha espresso parere favorevole alla tumulazione di Marco Formentini (già sindaco di Milano), Carla Fracci (ballerina) e Carlo Tognoli (già sindaco di Milano) nel Pantheon di Milano”.

La medesima seduta, si diceva, ha confermato con voto unanime le iscrizioni che il 2 novembre 2021 saranno aggiunte. Nell’elenco dei cittadini illustri spiccano, in particolare, i nomi di Franco Battiato, Milva e Gino Strada  oltre a quelli di Lucia Bosé, Roberto Calasso e Franco Loi. Di seguito, l’elenco completo delle personalità i cui nomi saranno iscritti nel Famedio all’interno del Cimitero Monumentale.

LEGGI ANCHE: ‘Sound Up’, la campagna di Spotify per l’uguaglianza di genere nei podcast

L’elenco comprende: Franco Battiato (musicista), Paola Besana (designer), Lucia Bosè (attrice), Pinin Brambilla Barcilon (restauratrice), Roberto Brivio (attore, cantante e cabarettista), Lydia Buticchi Franceschi (insegnante, staffetta partigiana), Roberto Calasso (scrittore ed editore), Marina Camatini (scienziata), Livio Caputo (giornalista), Bruno Ermolli (imprenditore e consulente d’azienda), Giorgio Fantoni (editore), Nedo Fiano (imprenditore e scrittore, deportato), Giorgio Galli (storico), Livio Garzanti (editore), Franco Loi (poeta), Giancarlo Majorino (poeta), Enzo Mari e Lea Vergine (designer – critica d’arte), Milva (cantante), Paola Pigni (atleta), Rodrigo Rodriquez (imprenditore, filantropo), Antonietta Romano Bramo (partigiana), Rossana Rossanda (partigiana, giornalista, parlamentare), Gino Strada (medico, fondatore di Emergency).

Foto Kikapress