‘Red Bull: The Brawl’, il torneo esport dedicato a Hearthstone: tutte le info

Al via la terza edizione di 'Red Bull: The Brawl', il torneo esport italiano dedicato al videogioco 'Hearthstone'.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Finalmente è stato annunciato il Red Bull: The Brawl, il torneo esport su Hearthstone, il noto videogioco di carte collezionabili firmato Blizzard. Il Red Bull: The Brawl entrerà ufficialmente nella fase preliminare a partire dal 5 maggio. Tutti gli interessati potranno iscriversi alla competizione, nella sezione dedicata al The Brawl su Redbull.com, tramite questo link fino al 26 maggio.

Il calendario della nuova edizione del torneo prevede 4 turni di qualificazione online. I turni si disputeranno a cadenza settimanale – tutti i mercoledì – a partire dal 5 maggio. Ogni Qualifier metterà in evidenza i migliori talenti della competizione attraverso sfide 1v1 davvero mozzafiato che seguiranno il formato Conquista. Al termine della prima fase, gli 8 player qualificati più 4 wild card verranno divisi in gruppi a doppia eliminazione. Da questi emergeranno i migliori 4 giocatori che si daranno battaglia fino all’ultimo cristallo di mana nelle tanto agognate fasi finali. I 4 top player del torneo saranno chiamati il 13 giugno a contendersi il premio finale. Oltre all’ambito titolo di campione italiano del Red Bull: The Brawl 2021.

Red Bull: The Brawl: il Masters Tour e Predator

Per la prima volta, poi, il vincitore avrà anche la straordinaria opportunità di approdare al Masters Tour. Il Masters Tour è una serie competitiva di prima fascia dedicata Hearthstone organizzata ufficialmente da Blizzard. L’appuntamento con il torneo più avvincente della scena esport italiana dedicato al gioco di carte più amato dai videogiocatori si preannuncia sin da subito imperdibile per l’appassionata community di Hearthstone e per tutti gli amanti dell’esport e sarà, come da tradizione, trasmesso in diretta sul canale Twitch Red Bull Italia.

Anche questa edizione del Red Bull: The Brawl vedrà Predator, il brand di Acer dedicato al mondo del gaming e degli esport, figurare come partner tecnico della manifestazione a sottolineare il costante impegno del brand a supporto della scena esport italiana.

«Siamo lieti di confermare nuovamente la partnership tra Red Bull e Predator, grazie alla quale metteremo a disposizione degli aspiranti campioni di The Brawl 2021 una gamma di device ancora più potenti ed equipaggiati con le più recenti tecnologie», ha commentato Tiziana Ena, PBU & Marketing Head Acer Italy.