Pechino Daxing: a settembre la Cina avrà il più grande aeroporto del mondo

Viene inaugurato a settembre 2019 lo scalo aeroportuale cinese di Daxing che con i sui 1,03 milioni di metri quadrati sarà il più grande aeroporto al mondo.

Oltre un milione di metri quadrati di superficie, 200 milioni di passeggeri all’anno per un massimo di 620 mila voli. Sono questi i numeri che faranno di Pechino Daxing l’aeroporto più grande al mondo. Il gigantesco scalo aeroportuale inaugurerà il 30 settembre 2019 ed è situato a una quarantina di chilometri a sud di Pechino (46 per la precisione).

Le prime immagini che sono state diffuse confermano un progetto più che ambizioso, che dal 2014 ha richiesto al Paese un investimento di oltre 11 miliardi di euro e ha coinvolto più di 40mila lavoratori. Un’impresa da guinness che, tra l’altro, si rivela un orgoglio della Cina anche in termini di tempistiche. La struttura, infatti, rispetta pienamente i tempi previsti per la sua realizzazione diventando, così, un fiore all’occhiello anche per organizzazione.

“È il più grande nodo di trasporto integrato nel mondo– si legge su corriere.it dalle dichiarazioni del direttore del progetto Bai Henghong – Il terminal è anche il più grande al mondo, costruito con una struttura in acciaio senza saldature. Si tratta del primo progetto al mondo con una struttura a due ponti per le partenze e gli arrivi.”

LEGGI ANCHE: Milano Music Week 2019: la nuova edizione all’insegna dell’internazionalità

A questo punto le maestranze sono impegnate nei controlli di tipo tecnico e nei collaudi delle piste. Ultimati, infatti, i lavori strutturali, con le simulazioni di volo sarà possibile garantire il rispetto degli standard di sicurezza internazionali. Pechino Daxing dovrà proprio rispondere a un carico di rotte importante che alleggerirà l’aeroporto di Pechino capitale.

Il disegno dello prossimo scalo dei record è firmato dallo studio Zaza Hadid Architects, lo stesso che a Milano ha progettato l’omonimo grattacielo di City Life completato nel 2017.

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.