Il regista Im Sang Soo a Firenze per il Florence Korea Film Fest

Il regista Im Sang Soo sarà a Firenze per la 20/ma edizione del Florence Korea Film Fest per presentare 'Heaven: to the Land of happiness'.
-
Il regista Im Sang Soo a Firenze per il Florence Korea Film Fest

Im Sang Soo – pluripremiato regista e sceneggiatore sud coreano – si aggiunge alla carrellata di ospiti della 20/ma edizione del Florence Korea Film Fest. Il Festival è in programma a Firenze dal 7 al 15 aprile al cinema La Compagnia e al cinema Stensen. Può essere seguito anche online sulle piattaforme Più Compagnia e Mymovies.

Florence Korea Film Fest

Venerdì 7 aprile Im Sang Soo sarà presente in sala per salutare il pubblico e introdurre per la prima volta in Italia il suo recente lavoro Heaven: to the Land of happiness. Presentato al Busan International Film Festival (BIFF) del 2021, è un road movie interpretato da Choi Min-sik (tra più famosi attori in Corea del Sud, storica la sua interpretazione in Old Boy) nei panni di un detenuto malato terminale che scappa con Park Hae-il (The Host), anch’egli gravemente malato che non può permettersi le cure necessarie. I due uomini si incontrano per caso e decidono di partire insieme per un’avventura che diventerà il loro viaggio alla ricerca della felicità. Nel cast anche Yuh-Jung Youn, la nonna non convenzionale Soonja di Minari.

LEGGI ANCHE: Lee Jung-jae in Italia, sarà ospite d’onore della 20esima edizione del Florence Korea Film Fest

Im Sang Soo al Florence Korea Film Fest

Il cineasta, conosciuto per pellicole campioni d’incassi come La moglie dell’avvocato del 2003 e The Housemaid del 2010 – ma anche per lavori meno recenti come Girls’ night out (1999), Tears (2000) e The President’s Last Bang del 2005 – era stato già ospite al Florence Korea Film Fest nel 2013.

Florence Korea Film Fest

«Im Sang Soo – commenta Riccardo Gelli, direttore del Florence Korea Film Fest – è uno dei registi più quotati del panorama cinematografico. Con il suo percorso artistico variegato, rappresenta il volto della nouvelle vague coreana. Il regista si aggiunge agli ospiti già annunciati come l’attore Lee Jung-jae e il regista Hwang Dong-hyuk, che compongono il parterre delle star che verranno a festeggiare i 20 anni di festival con noi».