Maccio Capatonda presenta ‘Maccioverse’: «La tecnologia come confort zone»

Maccio Capatonda, in occasione del FeST, ha presentato la serie originale ‘Maccioverse’ che racconta di un lavoratore alle prese con la tecnologia.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nuovo contenuto su Elisium, la piattaforma streaming di Elimobile che dal 26 settembre, ogni lunedì, presenta Maccioverse. La serie originale si compone di cinque episodi con protagonista il comico, attore e autore Maccio Capatonda. Nata da un’idea dello stesso artista, che ne ha co-curato anche la regia, la serie coinvolge nel cast come co-protagonisti Myriam Lugarà (Myriam), Valerio Desirò (Valerio), Pippo Lo Russo (Pippo) e Luca Confortini (Luca).

Capatonda, nei panni di Maccio, è un lavoratore 2.0, inglobato in quegli strumenti tecnologici tanto utili quanto distruttivi. Alle prese con call di lavoro e gli annessi problemi di connessione, tra freeze dello schermo e caduta della rete. Ma anche mal di schiena e bizzarri effetti collaterali in un incontro/scontro costante tra mondo virtuale e reale.

“La tecnologia ci ha cambiato, da sempre”, spiega Capatonda, “ed è un ambiente che in qualche modo ti scherma dal dolore, ti anestetizza. È una bella confort zone”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da elimobile (@elimobileit)

“All’inizio pensavamo di fare una serie con un personaggio inventato ma volevo che questa serie fosse il più reale possibile”, prosegue il protagonista. “Quindi ho scelto di raccontare me stesso, o meglio una versione di me stesso. Sto attraversando questo momento in cui, invece di indossare una maschera sono me stesso e trasmetto dei messaggi attraverso questa versione realistica di me”.

L’ambientazione nella Roma di un futuro distopico alla Black Mirror è lo specchio di cambiamenti che tutti stiamo affrontando. Perché, alla fine, Maccioverse parla di tutti noi, di come cambieranno i nostri gusti, le nostre abitudini e i nostri sentimenti a causa della tecnologia. E non necessariamente in meglio.

LEGGI ANCHE : – ‘Quattordici Giorni’: «Sfatiamo i cliché che esistono su maschile e femminile»

‘Maccioverse’, la presentazione nel metaverso

Domenica 25 settembre è possibile assistere per la prima volta a una première di una serie tv interamente nel metaverso grazie a Somnium Space. La compagnia ceca, che si occupa dello sviluppo di un proprio metaverso basato sulla tecnologia blockchain, proietterà infatti il primo episodio di Maccioverse all’interno di un cinema virtuale. Creando il proprio avatar il pubblico potrà partecipare all’evento comodamente da casa propria ed interagire con l’avatar di Maccio Capatonda.

Di seguito le istruzioni su come partecipare:                                                           

  • Seleziona sul motore di ricerca Somnium web
  • Registrati e crea il tuo avatar
  • Clicca in basso a destra su “Visit popular Parcel”
  • Seleziona la land (location) dove si trasmetterà “Maccioverse”
  • Goditi lo spettacolo

Sempre a partire da lunedì, infine, Elimobile entrerà nelle case dei suoi clienti con Elivision, la nuova app per smart tv con cui sarà possibile fruire di tutti i contenuti esclusivi della piattaforma.

AGGIORNAMENTO: con un totale di oltre 110.000 persone connesse, 438.000 fruitori coinvolti tra Twitch, Discord e Instagram, 248.500 utenti coinvolti tra views e subscription e 440.000 impression complessive, l’anteprima del primo episodio di Maccioverse avvenuta domenica 25 settembre è stato l’evento nel metaverso più visto in Europa nel 2022.

Foto da Ufficio Stampa W4Y