Nuovo singolo per Junior Cally dopo la riabilitazione: «È il momento più difficile»

Il rapper Junior Cally aggiorna i fan con un messaggio social dopo l’isolamento per affrontare le sue dipendenze. E pubblica l’inedito ‘Come Monet’.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Junior Cally torna alla musica. Dopo aver affrontato un percorso di riabilitazione per la dipendenza da alcool e per il disturbo ossessivo compulsivo di cui soffre, il rapper annuncia l’uscita del nuovo singolo Come Monet. L’artista ha scelto ancora una volta la via dei social per comunicare la release e aggiornare i fan sulle sue condizioni di salute. “Sto bene e sono rientrato a casa da qualche giorno”, esordisce su Instagram.

Per poi raccontare l’ultimo mese: “Sono state settimane intense a chiusura di un percorso iniziato mesi fa. Sapevo che sarebbe stata dura e ora è il momento più difficile, stare in mezzo alla gente e riuscire a combattere ogni volta che la tentazione ti tende la mano”. Quindi, l’annuncio di Come Monet: “Ho deciso di buttare fuori un brano a cui tengo molto. C’è dentro tutto il mio mondo di prima e se siete arrivati qui pieni di pregiudizi, potete anche non ascoltarlo. Non ascoltatemi”.

Continua Junior Cally, “in questo spazio, nel mio pezzetto di questo buco nero chiamato Instagram, non c’è mai stato posto per l’ipocrisia, solo per la verità anche quando è dura. Ma se vorrete ascoltarmi, allora ne sarò felice, perché se c’è una cosa che ho imparato in questi mesi è il potere della condivisione. E la forza della sincerità. Condividere è prendersi cura”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da JUNIOR CALLY (@juniorcally)

Il singolo anticipa l’album ‘Un passo prima’ (Epic/Sony Music) atteso per il prossimo 10 settembre nei formati fisico e digitale. Terzo progetto discografico dell’artista, il disco è stato annunciato alla vigilia del percorso di isolamento a metà luglio. E, dalle parole di Junior Cally, è un racconto autobiografico nudo e crudo che attraversa dipendenze e disturbi mentali

LEGGI ANCHE: Gina Rodriguez: «Tantissime storie aspettano solo di essere raccontate»

‘Un passo prima’, il nuovo album di Junior Cally

Non è un caso se l’artista ha scelto di essere ritratto nudo, senza tatuaggi, mentre riemerge dall’acqua come fosse un battesimo. Svelata sui social, la cover di ‘Un passo prima’ è stata scattata da Sebastiano Fernandez e realizzata da Blssnd, ed è stata accompagnata da una lunga didascalia-confessione. “Perché un passo prima? – scriveva Junior Cally – Perché ho deciso di fermarmi prima che sia troppo tardi, ho scelto la vita e ho deciso di respirare e di pensare alla mia salute mentale e non”.

“Questi sono stati due anni da incubo, dove tutti sapete che razza di inferno ho passato a livello mediatico’, continuava. “E non parlo ‘solo’ del lockdown e delle difficoltà con le quali tutti abbiamo dovuto scontrarci nelle quattro mura di casa nostra. Pensavo di essere forte e solido a sufficienza per superarla facilmente e invece no, a distanza di quasi due anni mi ritrovo ancora qui a leccarmi le ferite”.

“Non sono invincibile”, confessava il rapper. “Senza girarci intorno: sono un alcolista e, come già sapete, soffro da anni di DOC (disturbo ossessivo compulsivo). Nei momenti più bui di questo ultimo periodo, dove il DOC tornava ad essere padrone della mia vita trovavo rifugio nel bicchiere.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da JUNIOR CALLY (@juniorcally)

E ancora: “Il bicchiere mi era diventato amico, mi rendeva libero e mi disinibiva, mi dava la forza per fregarmene di tutto ed andare avanti. Da stordito non avrei mai acceso e spento la luce 4+4+2 volte. Anche il sesso è diventato una malattia, una dipendenza da curare, perché anche quello è diventato compulsivo, incontrollabile, irrefrenabile. Dunque ho deciso insieme allo psicologo che mi segue da tanto tempo che l’unica soluzione è quella di isolarmi per un po’”.

“Spero di riuscire a farvi incontrare una versione di me migliore di quella che vi sta scrivendo adesso”, concludeva Junior Cally. “Una persona che rispetta la vita giorno dopo giorno e scelta dopo scelta, una persona che non accarezza la morte con un bicchiere in mano”.

A gennaio 2022 Junior Cally sarà live con due date speciali, il 15 gennaio al Largo Venue di Roma e il 29 gennaio all’Alcatraz di Milano. Le prevendite sono disponibili su TicketOne.

Cover album da Ufficio Stampa MNcomm