Fabio Volo propone la ‘pace’ a Fedez: «Trasformiamo l’odio in amore»

In un video pubblicato su Instagram, Fabio Volo propone a Fedez una diretta Instagram per chiarire i rispettivi punti di vista.
-
Fabio Volo propone la ‘pace’ a Fedez: «Trasformiamo l’odio in amore»

Dopo la querelle degli ultimi giorni, Fabio Volo – attraverso un video pubblicato su Instagram – propone a Fedez una riconciliazione. Tra i due c’era stata tensione dopo che Volo aveva commentato il gesto del rapper (che aveva donato soldi in beneficenza, filmando il tutto) commentando che la beneficenza si fa in silenzio.

Ora è lo stesso Fabio Volo a rivolgersi a Fedez pubblicamente. Nel video – in cui il rapper è taggato accanto alla frase L’amore vince sempre – Fabio Volo esordisce dicendo di «averci pensato molto».

«Di solito non rispondo perché non mi piacciono le polemiche. – commenta lo scrittore – Le polemiche sono come i gladiatori, due si scannano e la gente è contenta di vederli litigare. Intanto, non ho niente di personale nei tuoi confronti, lo sai, ci siamo incontrati più volte e ti ho sempre dimostrato affetto. In questi giorni ci ho pensato, sarà anche per il Natale. Da quando è successa questa cosa io ho ricevuto molto affetto e anche molto odio. Le persone che ti amano hanno continuato ad amarti e ad odiare me. I miei hanno iniziato a dirmi che avevo ragione io, le solite cose. Però ho pensato Quanto odio, sicuramente né da parte mia, né da parte tua».

«Noi sappiamo di non avere nulla l’uno contro l’altro. – continua Fabio Volo – Mi spiace se ti sei sentito offeso e forse non mi sono spiegato, io non ho nulla contro la beneficenza. Ce l’avevo con il modo, ma molti mi hanno fatto capire che può essere anche una questione generazionale. Ed è una cosa fighissima».

«Secondo me possiamo fare una cosa bella insieme, prima ancora di fare beneficenza e prima ancora che io accetti le cose che mi hai proposto. Credo che la prima cosa che possiamo fare è dimostrare che due persone con due punti di vista diversi non sono due avversari che devono ammazzarsi. Le società hanno sempre avuto delle grandi evoluzioni quando c’erano diversi punti di vista. Una società in cui tutti la pensano allo stesso modo non evolve mai. Volevo invitarti in radio, ma mi hanno detto che sarebbe sembrata una trovata per fare ascolti. Vengo io su Instagram. Non ho tanti milioni di follower, ma ho le mie idee così come tu hai le tue. Trasformiamo questo odio in amore, facciamo una diretta Instagram dove tu mi esponi le tue cose e io ti espongo le mie. Senza offendersi perché qui nessuno lo ha fatto».

«Mi parli delle tue opere di beneficenza che stai facendo e io se sono d’accordo aderisco. – conclude Fabio Volo – Quando aderisco lo faccio totalmente, possiamo fare una battaglia insieme. Posso aiutarti non solo con i soldi, ma con il tempo e l’attenzione. Posso aiutarti scrivendo delle cose. Ti propongo quindi una diretta Instagram per fare un incontro tra generazioni e poi possiamo fare beneficenza. Insieme secondo me possiamo unire i miei e i tuoi followers. Se abbiamo un obiettivo comune possiamo fare qualcosa insieme».