Weekend arriva su Amazon Prime, Riccardo Grandi: “Un film da vedere due volte”

Le sale cinematografiche sono chiuse ma grazie alle piattaforme streaming il cinema vive. Su Amazon Prime Video arriva Weekend di R. Grandi
- - Ultimo aggiornamento
loading

Esce giovedì 17 Dicembre su Amazon Prime Video ‘Weekend’ il nuovo film di Riccardo Grandi. Protagonisti di questo thriller psicologico Alessio Lapice, Jacopo Olmo Antinori, Filippo Scicchitano ed Eugenio Franceschini.

Weekend arriva su Amazon Prime, Riccardo Grandi: “Un film da vedere due volte”

Leggi anche:>> American Skin di Nate Parker inizia la corsa verso gli Oscar 2021

Un film destinato all’inizio al grande schermo, ma che ha dovuto sottostare alla drammatica situazione che stiamo vivendo e scegliere la via della piattaforma in streaming. È così che il cinema non si ferma e continua a regalare agli spettatori storie ed emozioni travolgenti.

“Per chi il cinema lo fa, c’è un po’ di malinconia nel non uscire in sala – racconta il regista Riccardo Grandi nella nostra intervista – Ma sono anche contento, perché penso che in questo modo il film possa avere una vita più lunga visto che le sale sono soggette ad un meccanismo commerciale che a volte fa si che un film resti per poco tempo. Ma si tratta solo di un destino diverso, né meglio né peggio.”

Weekend è il terzo film che vede Grandi dietro la macchina da presa, ma il suo curriculum è ampio e lo vede spesso protagonista di progetti per la televisione come ‘La line ad’ombra’ andato in onda su Rai 2. Due stagioni (di 8 e 10 puntate) in cui venivano raccontate le storie più controverse dei serial killer italiani.

Un tema quello del thriller, del noir che era già nelle corde di Riccardo. L’idea per questo film nasce dal confronto con autori e scrittori per esplorare nuove storie e nuovi generi.

“Se ci pensi ogni film è un po’ un thriller – racconta Grandi – anche la commedia ha la suspence, a volte ci tiene con il fiato sospeso… tutto questo in un thriller vero e proprio è ancora più interessante da esplorare. Ed è stimolante anche il lavoro che si deve fare con gli attori affinché il gioco che si ingaggia con il pubblico sia mantenuto. Dargli quello che si aspetta ma non nel modo in cui se lo aspetta”

Un cast straordinario come abbiamo detto, di attori tutti under 30. Una scelta non casuale dettata dalla voglia di sovvertire in qualche modo la tendenza che c’è nel cinema soprattutto italiano in cui la notorietà, la credibilità la si raggiunge solo con l’età matura.

Weekend vede protagonisti quattro amici che si trovano bloccati e isolati in un rifugio di montagna. La loro unica speranza di salvezza è quella di scoprire il colpevole di un terribile crimine avvenuto nel passato e che ha visto la morte di un loro amico. Chi sarà stato a commettere questo efferato crimine?

Vi lasciamo alla nostra intervista con Riccardo Grandi, ricordandovi che l’appuntamento con Weekend è dal 17 Dicembre su Amazon Prime Video.

Sinossi lunga:

Federico, Giulio, Michele e Roberto, quattro amici di gioventù, si rincontrano all’apertura di una mostra di pittura: l’artista è la madre di Alessandro, un loro amico morto in un incidente sette anni prima. Loro quattro erano insieme a lui il giorno della tragedia e da allora non si sono più visti.

La sera stessa vengono condotti forzatamente in un luogo a loro familiare: la casa di montagna dove, in quella tragica estate, passarono un fine settimana. Si ritrovano abbandonati, lontani da tutto e isolati da una tempesta di neve.

Proprio in quel luogo in mezzo alle montagne, dove il loro amico perse la vita, qualcuno di cui non conoscono l’identità gli comunica che tra loro c’è il vero responsabile della morte di Alessandro.

L’unica via per salvarsi è scoprire e far confessare l’assassino… ma chi tra loro può aver commesso il terribile atto?

Il cast:

Jacopo Olmo Antinori (“Io e te” di B.Bertolucci, “I Medici”, “Una questione privata”, “La ragazza nella nebbia”) è Federico.
Alessio Lapice (“il Primo Re”) nel ruolo di Michele.
Lorenzo Zurzolo (“Baby”) è Alessandro, la vittima del delitto che compare nelle parti di racconto del passato.
Filippo Scicchitano (“Scialla” 2011, “Allacciate le cinture”) interpreta Giulio.
Eugenio Franceschini (“Una vita spericolata”) è Roberto.
A questo cast al maschile si aggiunge Greta Ferro (“Made in Italy”) nel ruolo di Marina.

Foto di FRANCESCO ALTOMARE – Eagle Pictures