Antonino racconta ‘Christmas’: «Spero arrivi come un abbraccio»

Antonino ci racconta l'album 'Christmas', sette brani natalizi arrangiati e reinterpretati, con la speranza che il Natale sia più luminoso.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si intitola Christmas il primo album natalizio di Antonino, che ha deciso di dare nuova vita a sette brani natalizi iconici, per rendere il Natale del 2020 più caloroso e affettuoso.

«È sempre stato un mio desiderio realizzare un album natalizio. – ci dice Antonino – Il 2020 è stato un anno è stato duro. Quest’estate stavo scrivendo il mio nuovo disco di inediti e su Spotify mi è partita Christmas (Baby Please Come Home) di Darlene Love. In un attimo a casa sembrava Natale, nonostante i 40 gradi fuori. Mi sono detto, forse per il lockdown, che fosse l’anno giusto per fare questo regalo a me e a chi ama la mia musica».

Sette canzoni – dicevamo – tra cui spiccano classici come All I Want for Christmas Is You e O Holy Night, opportunamente riadattati.

«Sono canzoni che fanno parte della mia playlist natalizia. – ci spiega Antonino – Alcune sono conosciute e son state banchi di prova difficili, come All I Want for Christmas Is You che è il manifesto del Natale. È uno dei brani che non si tocca, ma ho trovato una chiave personale. Alcuni pezzi sono meno popolari, come I Saw Mommy Kissing Santa Claus dei Jackson 5 che mi accompagna da quando ero piccino».

«Il disco è stato arrangiato e prodotto da Davide Di Gregorio e l’orchestra è tutta italiana. Abbiamo sviluppato il progetto in tre mesi e man mano tutto è cresciuto. Ci siamo emozionati tutti quando il progetto è finito. È un Natale difficile e diverso, ma la musica è l’unica cosa che non si può fermare. Christmas arriva come un abbraccio. O almeno questo è ciò che vorrei».

Antonino e il video di O Holy Night

O Holy Night – brano che apre la tracklist – è stata per l’occasione rivisitata da Antonino in una toccante versione che rende ancora più speciale la sua voce unica. Il video, girato da Antonio Giampaolo per Maestro Production con la regia di Lorenzo Catapano presso il Teatro Comunale di Cagli (PU), contiene e trasmette un messaggio molto importante.

«Entrare in un teatro vuoto è stato strano. I musicisti sono a casa, gli spettatori non entrano e volevo fotografare questo momento che spero sa irripetibile. Il senso del video è proprio la solitudine dell’artista, ma all’accendersi delle luce compare l’orchestra nelle logge. Ci sono state lacrime, è stato emozionante».

Il duetto con Emma sulle note di Have yourself a Merry Little Christmas

«Prima di essere artisti, io e Emma siamo due persone che si sono trovate. Siamo molto amici. – ci racconta Antonino -Quest’estate le ho fatto ascoltare quello che avevo intenzione di fare, lei mi ha chiamato e mi ha chiesto di essere sotto l’albero con me. Non potevo condividere questa canzone con un altro artista».