Bob Balera: on line il video di ‘Dimmi che’ Datura Remix

I mitici Datura remixano il singolo dei Bob Balera incluso nell’ep “Dimmi che….e altre”. Il progetto electro-pop Bob Balera, composto da d Romeo Campagnolo e Matteo Marenduzzo, sta attualmente lavorando già al secondo album
-
Bob Balera: on line il video di ‘Dimmi che’ Datura Remix

E’ on line il video ufficiale di “Dimmi che” DATURA REMIX, singolo dei Bob Balera, prodotto da Claudio Corradini (Mango, Battiato, Righeira) e remixato dai mitici Datura. Un pezzo irresistibile di electro dance incluso nell’ep dei  Bob Balera  già disponibile su tutte le piattaforme streaming e download, dal titolo “Dimmi che…e altre”, pubblicato su etichetta Dischi Soviet Studio ed edizioni Kizmaiaz Srl, la cui tracklist comprende: Dimmi che, Non Chiami Mai, Dimmi Che Datura Remix Edit, Dimmi Che Datura Remix Extended Play, Parigi. “Dimmi Che”- come dice Bob Balera- racconta di “quel momento purtroppo comune in molti rapporti di coppia in cui la fiducia viene a mancare, crescono la gelosia e la solitudine fino all’inevitabile rottura. Allo stesso tempo per un umano sentimento di malinconia alberga la speranza che quanto vissuto insieme possa non cadere nell’oblio. La scrittura diretta e senza fronzoli intende conciliare tutto ciò in una sorta di accettazione dell’inevitabile fine di un sentimento volubile per natura (l’amore)”.Sul relativo video il regista Massimo Toniato osserva: “L’idea del negativo è stata messa, pur se visivamente impegnativa, per calcare la mano sul significato della doppia anima del brano, originale e remix. Inoltre mi ha sempre affascinato la cover di Let it be versione naked dei Beatles, fatta appunto filtrando l’originale in negativo. Più in generale, però, il video è debitore dell’immaginario da Mtv di fine anni 80. La citazione più esplicita è Popscene dei Blur, ai quali ho tributato un paio di easter egg all’interno del testo”. La datura è una pianta magica che cresce negli altopiani del Messico del Nord che gli stregoni Yaqui usano nei rituali per avvicinarsi alla Conoscenza. Da questa pianta, conosciuta attraverso le letture di Carlos Castaneda e dei fumetti di Tex Willer, prendono nome e ispirazione i Datura.  Il progetto discografico nasce nella primavera del 1991 al Coco Studio di Bologna da Ciro Pagano e Stefano Mazzavillani la produzione nei primi anni coinvolge anche due importanti Dj Ricci e Cirillo. Affascinati dal mistero, dalle religioni e da tutti quei processi cognitivi che vanno oltre il raziocinio scientifico, i Datura cercano attraverso la loro musica di avvicinarsi ed esplorare i mondi paralleli e sotterranei che affollano la mente. Dall’ottobre del 1991 all’estate del 2004 pubblicano un album e 18 singoli, collezionano svariati riconoscimenti tra cui un disco d’oro e posizionano incredibilmente tutte le loro produzioni nelle vette delle charts italiane ed internazionali: Yerba del Diablo, Eternity, El Sueño, Infinity, Angeli Domini, Will Be One, Summer of Energy solo per citarne alcuni. Bob Balera è, invece, un progetto elettro-pop nato dall’idea del cantante Romeo Campagnolo, che ne forma il nucleo insieme al bassista Matteo Marenduzzo. Nel 2017 pubblicano per l’etichetta padovana Dischi Soviet Studio il primo album “E’ Difficile Trovarsi”. Il fortunato incontro con il produttore Claudio Corradini (Giusto Pio/Battiato, Righeira, Mango e altri big della canzone italiana) ha dato vita al nuovo corso della band che sta attualmente lavorando al secondo album e si prepara a pubblicare il prossimo singolo Non Chiami Mai in uscita a gennaio 2021. I Bob Balera attualmente sono: Romeo Campagnolo voce (ex Solaria), Matteo Marenduzzo basso (ex Riaffiora, Soviet Ladies), Antonio Marco Miotti batteria (ex Disfunzione, MiSaCheNevica), Filippo Pietrobon chitarra e Jacopo Monegato tastiere.