John Carpenter: fuori nuovo singolo

“Wepping Ghost” è il secondo brano che anticipa l’album “Lost Themes III: Alive After Death” in uscita il 5 febbraio 2021 per Sacred Bones. Il famoso regista, musicista e compositore statunitense consolida il suo percorso musicale.
-

Dopo l’uscita del brano “Skeleton” il grande regista, compositore e musicista americano John  Carpenter annuncia il nuovo album  ‘Lost Themes III: Alive After Death’ (5 febbraio 2021, Sacred Bones) e condivide la seconda traccia ‘Weeping Ghost’.  Per uno dei registi e autori di colonne sonore più influenti della storia del cinema si tratta di un ritorno e di una riconferma del livello raggiunto dalla sua capacità compositiva e strumentale. John Carpenter, il figlio Cody ed il figlioccio Daniel Davies solo due anni fa avevano realizzato la OST del reboot di Halloween. “Abbiamo iniziato con un tema, una linea di basso, un ritmo e qualcosa che suonasse bene e ci guidasse al prossimo stadio – John Carpenter racconta il processo creativo dietro al nuovo lavoro – Conosciamo le forze e le debolezze di ognuno di noi, sappiamo come comunicare senza parole e ora il processo creativo è più semplice di quanto non fosse agli inizi. Siamo maturati.” Molto è cambiato nella vita musicale di John Carpenter da Lost Themes II del 2016. Dopo l’uscita di quell’album, è andato al suo primo tour di concerti in assoluto, eseguendo materiale dagli album di Lost Themes , così come la musica delle sue colonne sonore di film classici. Ha ri-registrato molti di quei temi classici dei film per l’ album Anthology del 2017, lavorando al fianco del figlio Cody Carpenter e del figlioccio Daniel Davies. L’anno successivo, gli è stato chiesto di produrre e comporre la musica per il nuovo film di Halloween diretto da David Gordon Green, che è diventato subito la puntata di maggior incasso della serie. Alla base della rinascita di Carpenter come musicista è stata la sua collaborazione con Cody Carpenter e Daniel Davies. Hanno composto e suonato in trio su album in studio, su colonne sonore e sul palco e così il trio ha raggiunto un alto livello di fusione mentale creativa. Fascinazioni riccamente rese dall’interazione tra la chitarra di Davies e i sintetizzatori duellanti suonati dai Carpenters. “Cominciamo con un tema, una linea di basso, un pad, qualcosa che suona bene e ci condurrà al livello successivo”, dice John del processo creativo del trio. “Quindi continuiamo ad aggiungere da lì. Comprendiamo i reciproci punti di forza e di debolezza, come comunicare senza parole, e il processo è più facile ora di quanto non fosse all’inizio. Siamo maturati. John ha definito il primo album Lost Themes: “una colonna sonora per i film nella tua mente”. In Alive After Death , quei film sono ancora più vividi. Anche i titoli delle canzoni qui sono tra i suoi più evocativi. Il singolo principale “Weeping Ghost  fa rizzare i peli sul collo dell’ascoltatore, mentre lo spettro sonoro si aggira per le sale di una villa fatiscente. Se l’album originale Lost Themes è stato una piacevole sorpresa dopo anni di relativo silenzio da parte di Carpenter, il terzo capitolo lo vede nel bel mezzo di un momento di rinascita come forza culturale. La colonna sonora di Halloween del 2018 ha dato alla sua musica il suo più grande pubblico da decenni, e il suo nuovo album è quello che, probabilmente, gli darà il credito che merita come uno dei padri fondatori della musica elettronica moderna.

 

John Carpenter – ‘Lost Themes III: Alive After Death’

Disponibile dal 5 Febbraio 2021 per Sacred Bones

tracklist:

01 Alive After Death
02 Weeping Ghost
03 Dripping Blood
04 Dead Eyes
05 Vampire’s Touch
06 Cemetery
07 Skeleton
08 Turning the Bones
09 The Dead Walk
10 Carpathian Darkness