Frida Bollani Magoni e ‘Primo Tour’: «Il meglio dei miei concerti»

Le date live, l'album 'Primo Tour' e l'importanza di trovare un genere che sia unico: la nostra intervista a Frida Bollani Magoni.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si intitola Primo Tour l’album di Frida Bollani Magoni uscito il 20 giugno in digitale e l’1 luglio negli store. Una raccolta delle sue migliori esibizioni, le più sentite e le più importanti, che per la giovanissima pianista rappresentano un nuovo viaggio in musica. Prima di iniziarne un altro.

«L’anno scorso ho vissuto la mia prima esperienza di concerti. – ci dice Frida – Quest’anno ci sarà la seconda. Ma la prima è stata un’esperienza importante e di grande crescita artistica e personale. Ho voluto raccoglierla in un disco che è un po’ un regalo per il mio pubblico, per rivivere il mio concerto. Ho preso il meglio da questi concerti».

La tracklist contiene 11 brani, diversi per genere e stile. A dimostrazione del fatto che, in fondo, la musica non conosce barriere.

«Non ragiono in termini di generi musicali, sono stata sempre onnivora. Ho preso le canzoni più importanti per me, per farle mie e farle diventare un tutt’uno. Un genere mio. Il mio sound sarà più definito quando farò qualcosa di inedito. Il mio concetto di cover, per ora, è sempre trovare uno stile originale».

Frida Bollani Magoni

Frida Bollani Magoni: le cover italiane e l’influenza di Oren Lavie

Tra i brani della tracklist spiccano Caruso di Lucio Dalla e La Cura di Franco Battiato tra le canzoni italiane.

«L’esibizione più emozionante di tutte per me è stata quella del 2 giugno scorso al Quirinale. Lì ho cantato Caruso e La Cura. Caruso è un secondo inno, unisce tutta l’Italia e viene cantato da nord a sud, passando anche per le isole. Anche se il ritornello è in dialetto napoletano. La Cura è stata più una scelta dell’ultimo momento dopo la scomparsa di Franco Battiato, che ho riscoperto in quel periodo».

E poi ancora Britney Spears, Ariana Grande e l’immancabile Oren Lavie, omaggiato con The Man Who Isn’t There.

«Il brano di Lavie era immancabile. Non posso fare un concerto e nessun disco senza un suo brano. È il mio artista preferito e suonare con lui è stata un’emozione unica, e per questo irripetibile. È un artista straordinario e una persona fantastica, ha scritto pezzi bellissimi e poetici anche dal punto di vista del testo».

Frida Bollani Magoni, le date del tour

«Sto vivendo bene il tour. – ci dice Frida a proposito dei suoi live – In questi mesi in cui non sono andata in giro a suonare mi mancava un po’ tornare sul palco e sentire l’affetto del pubblico così vicino. Mi sto godendo ogni secondo».

Di seguito le date.

VENERDÌ 8 LUGLIO 2022 GRADO (GO) • DIGA NAZARIO SAURO Grado Festival
SABATO 9 LUGLIO 2022 TRENTO • PIAZZA CESARE BATTISTI Teatro Capovolto 2022
MARTEDÌ 12 LUGLIO 2022 CASALGRANDE – SAN DONNINO DI LIGURIA (RE) • SCUDERIE DI VILLA SPALLETTI Festival Mundus In collaborazione con Casalgrande Jazz Festival
MERCOLEDÌ 13 LUGLIO 2022 FIRENZE • CORTILE DEGLI UOMINI DELL’ISTITUTO DEGLI INNOCENTI MusArt Festival
VENERDÌ 15 LUGLIO 2022 PISA • LA NUNZIATINA  Colpi di Grazia
DOMENICA 17 LUGLIO 2022 COLICO (LC) • PARCO CARIBONI Festival Musica sull’Acqua con Orchestra d’archi
GIOVEDÌ 21 LUGLIO 2022 SOMMACAMPAGNA (VR) • VILLA VENIER Festival Venerazioni
SABATO 23 LUGLIO 2022 SCARLINO (GR) • ROCCA PISANA – CASTELLO DI SCARLINO Castello d’Autore
VENERDÌ 29 LUGLIO 2022 SAN MINIATO (PI) • PIAZZA DUOMO LXXVI Festa del Teatro”
SABATO 30 LUGLIO 2022 SAN ROMANO IN GARFAGNANA (LU) • FORTEZZA DELLE VERRUCOLE Mont’Alfonso sotto le stelle
LUNEDÌ 1 AGOSTO 2022 VIESTE (FG) • MARINA PICCOLA FestambienteSud 2022
MERCOLEDÌ 3 AGOSTO 2022 MILO (CT) • ANFITEATRO LUCIO DALLA Milo Jazz Superior Festival
GIOVEDÌ 4 AGOSTO 2022 CASTROREALE (ME) • PIAZZA PERTINI Castroreale Jazz
SABATO 6 AGOSTO 2022 CALTANISSETTA • CENTRO CULTURALE MICHELE ABBATE Nissa Jazz Festival
DOMENICA 7 AGOSTO 2022 PALERMO • STAND FLORIO Palermo Summer Jazz Festival
SABATO 27 AGOSTO 2022 PUTIGNANO (BA) • GIARDINO DELL’ASSOCIAZIONE IL TASSELLO MANCANTE

Calendario in continuo aggiornamento. Per maggiori info consultare il sito www.bubbamusic.it

Foto: Francesco Prandoni