‘Recovery Sound’, Walter Pandolfi: «Che questa festa sia un esempio per tutti»

Walter Pandolfi di ARGOLAB2 ci racconta l'evento 'Recovery Sound' e cosa rappresenta per i giovani adulti di Roma.
- - Ultimo aggiornamento
loading

La musica è divertimento, integrazione e linguaggio universale. Il 21 giugno dunque, in occasione della Festa della Musica 2022, Piazza Damiano Sauli – nel cuore di Garbatella – diventerà palcoscenico di Recovery Sound. L’evento è organizzato dallo Spazio Potenziale per Giovani Adulti ARGOLAB2 – Dipartimento Salute Mentale ASL RM2 – con il patrocinio del Municipio VIII di Roma.

Abbiamo parlato con Walter Pandolfi, uno dei Maestri d’Arte di Argolab2, che ci ha raccontato di più sull’appuntamento del 21 giugno.

«Si chiama Recovery Sound perché c’è bisogno di riprendere ad andare nei concerti dal vivo. E ad aggregarsi grazie alla musica e ad ascoltare tanta buona musica fatta da giovani artisti», racconta Walter.

Un’attenzione particolare è stata data alla composizione della line-up, che vede ospiti gli Argoritmo, giovani musicisti dello Spazio Potenziale ArgoLab2, un gruppo a composizione variabile nata nel gennaio 2021. La staffetta musicale che vedrà alternarsi sul palco anche alcune interessanti realtà del panorama romano: Roberto Casalino, Scrima, Guidobaldi, Daniele De Gregori, Garba Trio, Winkin’ Blues, Diego.

«Vogliamo evidenziare quanto la pandemia abbia influito soprattutto sulle fasce più giovani della popolazione. Questa festa e questa ripresa devono essere un esempio per tutti. E dare la possibilità ai giovani di continuare a vivere la cultura e la musica su tutto il territorio».