Tutte le ‘Lalalacrime’ di Giuse The Lizia

Giuse The Lizia ci racconta l'album 'Lalalacrime', uscito venerdì 13 maggio e racconto della fine di una relazione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Venerdì 13 maggio è uscito il secondo EP di Giuse The Lizia, Lalalacrime, prodotto da Maciste Dischi (distribuito da Universal/Island). Un titolo che già traccia le fila di quello che, a tutti gli effetti, può essere considerato un concept album.

«Tutto l’EP è collegato da un unico filo conduttore, che riguarda un’unica esperienza particolarmente destabilizzante che mi ha segnato. – ci dice il cantautore – Nel periodo in cui ci sono rimasto sotto ho scritto tanto, ma ho anche capito effettivamente cosa stesse succedendo e sono uscito da quel periodo».

Lalalacrime è stato preceduto dall’uscita dei tre singoli Il brutto del mondo feat. Memento, Particelle feat. Laila Al Habash e Parole peggiori.

«Tutti i featuring sono nati, di base, da una stima per gli artisti con cui ho lavorato. È stato bello anche e soprattutto, al di là delle canzoni, beccarsi e conoscersi umanamente. Abbiamo costruito un rapporto che va avanti sia con Laila che con Memento. È la parte più bella di questo lavoro, al di là della musica».

Le produzioni e i live

Nei sei brani presenti nell’EP si passa dal soft-rock all’indie-pop, con testi caratterizzati da giochi di parole e racconti di storie comuni. Un percorso tutto da scoprire, che inizia con la malinconia tipica della fine di una storia per raggiungere la tappa finale della consapevolezza e dell’accettazione di dover andare avanti.

Giuse The Lizia

«L’EP è stato molto più coinvolgente a livello di produzione. – ci dice Giuse The Lizia – Abbiamo cercato i suoni e le ritmiche giuste. Ho fatto parte di tutti i processi produttivi, partecipando attivamente. È stato bellissimo, abbiamo cercato di trovare una quadra sonora. Ci sono pezzi un po’ più rock e altri un po’ più elettronici, ma credo si noti una certa armonia».

Infine, chiediamo al cantautore dei live e dell’esperienza al MI AMI Festival.

«Il MI AMI è stato fantastico. – dice – È arrivato dopo un anno che ho fatto musica senza capire la risposta dall’altra parte, perché senza live non lo capisci veramente. È stato assurdo vedersi arrivare addosso questa voglia di cantare insieme le canzoni. Speriamo di fare tutta l’estate così e divertirci».

Giuse The Lizia live, calendario date

10 giugno – Rovigo @ VOCI DAL BASSO
25 giugno – Marina Romea (RA) @ GHEPENSIMAR @Bagno Polka
16 luglio – Vicenza @ JAMROCK FESTIVAL
11 agosto – Lamezia Terme (CZ) @ COLOR FEST
09 settembre – Genova @ GOA BOA

I biglietti per l’11 agosto al Color Fest sono disponibili su DICE, per la data del 9 settembre al Goa Boa su Mailticket, mentre per tutte le altre date l’ingresso è libero.