L’Addio sul serio di chiamamifaro: «L’addio che non scegliamo di dire»

Esce il 10 dicembre 'addio sul serio', il nuovo singolo di chiamamifaro. Un brano sugli addii, ma anche sulla dolcezza dei ricordi.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È Addio sul serio il nuovo singolo di chiamamifaro, in uscita venerdì 10 dicembre per Columbia Records/Nigiri. La cantautrice bergamasca – tra le dieci giovani promesse supportate da Spotify RADAR – torna con un nuovo brano, dopo la pubblicazione del suo primo EP Macchie (UMA Records) e un tour promozionale che l’ha portata a suonare in giro per l’Italia e a condividere il palco con artisti come Ariete, Sangiovanni e i rovere. La produzione artistica è firmata da Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari.

«È una canzone che parla di addii, ma non di tutti i tipi di addii. – ci racconta chiamamifaro – Parla degli addii più comuni, quelli da film, quelli che al 100% sul finale i protagonisti si rincontrano. Quelli che diciamo anche noi, troppo spesso sbagliando. Perché poi, quando passa l’arrabbiatura, con queste persone vogliamo ricostruire un rapporto. Il senso vero e proprio dell’addio si perde».

chiamamifaro

Quella che a un primo ascolto può sembrare una canzone d’amore, si rivela essere dunque una dedica all’amico fidato che ora non c’è più. Al cane di famiglia con cui si è cresciuti insieme e che si è visto invecchiare. Nel testo traspare l’amore profondo e il senso di perdita, ma anche il prezioso insegnamento che a volte i desideri rimangono tali, mentre a noi rimane il compito di imparare a vivere senza rimpianti.

«L’addio sul serio è un po’ diverso – continua la cantautrice – perché non si sceglie quando dirlo. Eppure capita quando una persona viene a mancare. A differenza dei soliti addii, in questi c’è una dolcezza infinita. Oltre al dolore c’è la volontà di ricordare i momenti belli».