Il Tre: «Dico ciò che voglio senza metafore»

Il Tre ci racconta l'album 'Ali - Ultima Notte', parlandoci delle sfumature del successo e dell'ombra degli haters.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo il successo di ALI – Per chi non ha un posto in questo mondo, esce venerdì 24 settembre la versione deluxe dell’album d’esordio de Il Tre. Il sottotitolo stavolta è più categorico e meno accogliente – ALI – Ultima Notte – ed esprime alla perfezione i sei brani inediti che arricchiscono la tracklist, frutto di ispirazioni arrivate dopo il n.1 della classifica FIMI e la certificazione oro.

«Di base uno potrebbe pensare che la Deluxe contenga gli scarti dell’album originale. – ci dice Guido – In realtà con molto stupore da parte mia, questi brani sono nati dopo la release dell’album. Non sono scarti, ma pezzi nati dopo che raccontano la mia vita dopo l’uscita di ALI».

Un concetto chiarissimo sin dall’ascolto di Fuori è notte, singolo uscito il 3 settembre.

«Fuori è notte è uscito il giorno del mio compleanno, e già questo è un messaggio importante. – spiega Il Tre – L’ultimo brano uscito il 3 settembre era Cracovia pt. 3, che aveva tutto un altro mood ma che rappresenta e raffigura una grande e importante parte di me. Quella dell’approccio al mondo del successo».

Il Tre

I vari lati della medaglia del successo sono alla fine il fil rouge dei nuovi inediti di Guido. Croce e delizia per un artista che si è fatto da sé e che si racconta senza filtri.

«Per la legge dei grandi numeri, quando arrivi a grandi quantità di pubblico ti rendi conto che non tutti ti vogliono bene. – dice Guido – Com’è giusto che sia. Io sono sensibile e aggiungerei che sono anche uno degli artisti che riceve meno hating. Comunque mi pesa e non rimango indifferente. Penso a chi ha fondato la propria carriera sull’hating, deve essere complicato».

«Mi fa piacere che arrivi il messaggio che io sto dicendo ciò che voglio dire senza metafore. E senza la poesia che a volte non serve, è quasi superflua. Per dire determinate cose devi andare dritto al punto. Io vado bello dritto verso l’obiettivo».

Il Tre, ALI – Ultima Notte e l’Instore

Tra le buone nuove, tuttavia, ci sono l’Instore e il tour invernale.

«L’Instore è motivo di gioia e felicità, anche per riavvicinarsi al pubblico. – ci spiega Il Tre – La penso così anche per i live, anche se seduti va bene lo stesso. Mi sono inventato un modo per divertirmi e far divertire gli altri e ne inventerò un altro per l’Instore se servirà».

Di seguito le date (ingresso con green pass e acquisto album):

24 settembre, Napoli – Feltrinelli Stazione Garibaldi – h.16.00
25 settembre, Roma – Discoteca Laziale – Discoteca Laziale – h.15.00
26 settembre, Bari – Feltrinelli – h.15.00
27 settembre, Firenze – Galleria del Disco h. 15.00 + Lucca Sky Stone – h. 18.00
28 settembre, Varese – Varese Dischi Galleria Manzoni – h. 15.00 + Milano – Mondadori Duomo – h.18.00
29 settembre, Torino – Lingotto – h.16.00