Anto Paga: «L’arma vincente? Essere sempre se stessi»

Anto Paga ci racconta il suo nuovo singolo 'Sulla mia pelle', uscito venerdì 21 maggio per Whatsound / Artist First.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Venerdì 21 maggio è uscito il nuovo singolo di Anto Paga, Sulla mia Pelle (Whatsound / Artist First). Prodotto da Nicky Noise, il brano parla di una relazione fatta di necessità e complicità, nella quale rifugiarsi e ritrovarsi, la cui intensità è talmente profonda da lasciare una traccia indelebile. Il brano arriva dopo i singoli Vorrei Dirti e La Parte Più Bella Di Me, che sono diventati virali su Instagram e TikTok e hanno collezionato milioni di stream su Spotify.

«Ho scritto Sulla mia pelle l’estate scorsa. – ci dice Anto Paga – Parla di amore misto a fatti personali. In questa canzone tratto l’amore in modo diverso rispetto alle mie altre tracce, che parlavano di amore puro. Qui parlo di una storia che mi ha segnato molto, tanto da tatuarmela sulla pelle».

«Nell’ultimo anno ho scritto veramente tanto, potrei uscire con un disco. – ci dice ancora l’artista – Tutta roba molto bella, ma ho avuto problemi discografici dopo l’uscita dell’EP e sono rimasto fermo per diversi mesi. Mi sono portato avanti a livello creativo. Per me questo singolo è una rinascita, sono sicuro che nell’ultimo anno la mia vita sia cambiata tantissimo. Purtroppo in questo mondo ci sono parecchi squali e all’inizio è stato difficile. Poi col passare del tempo o diventi uno squalo o ti fai mangiare».

Anto Paga e il successo su TikTok

Anto Paga

Antonio Pagano, in arte Anto Paga, ha del resto inciso a soli 16 anni il primo mixtape. Nel 2019, in modo totalmente indipendente, ha pubblicato Vorrei Dirti, brano che lo ha portato a scalare le classifiche di Spotify, Instagram e Tik Tok, riconoscendolo come uno degli artisti emergenti più promettenti d’Italia. Nel luglio del 2020 è uscito l’EP La parte più bella di me, che ha accumulato milioni di streaming.

«Parto dal presupposto che prima di Vorrei dirti non sapevo niente di TikTok. – ci dice infine Anto Paga – Mi hanno fatto una proposta e tante cose mi hanno portato all’uscita del brano. Ma le aspettative non erano alte, anzi stavamo andando male. Poi il brano è diventato virale su TikTok e sono entrato in classifica. Non me lo aspettavo, te lo assicuro. Essere se stessi è l’arma vincente, se piaci per ciò che sei vai avanti all’infinito».