MTV Cribs Italia, Francesca Rocco e Giovanni Masiero: «La casa è il rifugio»

Francesca Rocco e Giovanni Masiero sono i nuovi protagonisti di 'MTV Cribs Italia'. Ecco cosa ci hanno raccontato della loro casa.
- - Ultimo aggiornamento
MTV Cribs Italia, Francesca Rocco e Giovanni Masiero: «La casa è il rifugio»

MTV Cribs Italia va in onda – per il suo settimo appuntamento – con un nuovo doppio episodio mercoledì 28 aprile in prima tv assoluta alle 21.10 su MTV (canale Sky 130 e in streaming su NOW). I protagonisti saranno Paolo Stella e la coppia composta da Francesca Rocco e Giovanni Masiero, entrambi influencer di successo. Come sarà la casa di Francesca e Giovanni (e della loro bellissima bambina Ginevra)?

Rocco Masiero

Francesca Rocco e Giovanni Masiero abitano nella loro casa dal 2017, in una posizione centrale ma non trafficata. A prima vista, le dimensioni e gli spazi sembravano proprio quelli giusti per far crescere la loro famiglia. Uno dei loro luoghi preferiti è proprio la cucina, perché fa presto a riempirsi dei loro profumi preferiti ed è qui che si trascorre la maggior parte del tempo insieme.  

LEGGI ANCHE: MTV Cribs Italia, Juan Fran Sierra: «La mia casa è follia»

«La casa è il rifugio, il tunnel che bisogna arredare» ci dice infatti sin da subito la coppia, con cui abbiamo scambiato quattro chiacchiere.

«La mia stanza preferita è quella di Ginevra – ci dice poi Francesca – è l’unica stanza che negli anni si è sempre evoluta. Prima c’era solo il recinto, poi si è riempita. Mi ricorda il percorso di crescita di Ginevra e c’è un bel po’ di colore».

«Io ho riscoperto il divano, anche di sera non lo usavo molto. – aggiunge Giovanni – Ho imparato ad apprezzarne la comodità».

Francesca Rocco e Giovanni Masiero: gli hobby e il tempo in famiglia

Rocco Masiero

In tempo di pandemia, Francesca e Giovanni hanno di fatto riscoperto nuovi angoli della casa e nuovi hobby. La cucina e il mondo beauty per Francesca, il verde e lo sport per Giovanni.

«Un giorno sono riuscita a fare tre torte. – ci dice infatti Francesca – Mi è capitato anche però di fare una torta che non è cresciuta. Sono più da pasta, però in quel periodo mi sono data ai dolci. Poi a Ginevra piacciono».

«Ma soprattutto siamo stati più tempo con la bambina. – ci dice la coppia – Da quel punto di vista è stata una fortuna, ci siamo riscoperti. Nel primo lockdown abbiamo capito che volevamo avere un altro figlio».

«Ci auguriamo che non manchino mai in casa tranquillità e serenità. – concludono – In questo momento l’unica cosa che ci auguriamo non manchi è la salute».