Amici, Francesco Bertoli e il suo ‘Carpe Diem’: «Voglio godermi di più il presente»

Dopo l’esperienza ad ‘Amici 19’, Francesco Bertoli ha pubblicato il suo primo album, ‘Carpe Diem’. «Tengo tra le mani il mio sogno»: intervista.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Carpe Diem è il primo album di Francesco Bertoli, giovane artista già seguitissimo sui social che il pubblico televisivo ha potuto conoscere ad Amici 19. Milanese, classe 1996, Francesco si presenta con dieci brani, dei quali due cover, con i quali si racconta in musica anche alla luce dell’esperienza nel talent.

“Sono veramente contento: tenere tra le mani il mio disco è tenere tra le mani il mio sogno, quello per cui ho lottato da sempre e non ha prezzo”, ci confessa Bertoli in merito all’emozione di poter vedere concretizzato il progetto di un album.

Oltre che il titolo e forse un po’ un augurio, Carpe Diem è soprattutto “la filosofia che ho adottato da un po’ di tempo a questa parte – ci spiega Francesco – Sono uno che pensa troppo, quindi adesso voglio godermi di più il presente.”

Ad Amici mi sono aperto molto, mi sono lasciato andare e credo di aver fatto passi enormi da questo punto di vista. È una cosa che non avevo mai fatto.

Come mai, chiediamo? “Sono uno riservato, che si tiene indietro, sempre un po’ sulle sue – continua Bertoli – e in questo Amici non mi ha cambiato. Diciamo che ho migliorato degli aspetti ma io sono sempre lo stesso.”

LEGGI ANCHE: Amici 19, Michelangelo: «La vita ha senso se siamo ‘In due a lottare’»

“Anche il mio approccio alla musica è lo stesso perché la vivo sempre come una necessità: io ho bisogno di fare musica ma adesso sono più consapevole.” E in merito al futuro Francesco ci dice: “Vorrei suonare tanto e portare in giro la mia musica il più possibile: questo è quello che mi auguro.”

Foto da Ufficio Stampa Universal Music Italia