Fight!, Il Tre e Nayt: «Un pezzo freestyle che mette in risalto la nostra tecnica»

Il 28 febbraio è uscito 'Fight!' de Il Tre e Nayt, che ci hanno raccontato la genesi del brano durante la presentazione a Roma del singolo sul ring.
-
loading

Venerdì 28 febbraio esce Fight!, il nuovo singolo de Il Tre e Nayt, due ‘mostri’ della scena romana che – non a caso – hanno scelto la palestra Invictus nella Capitale per presentare in anteprima il brano alla stampa e a pochi fortunatissimi fan. Il ring è, del resto, il contesto più appropriato, visto che Fight! gioca appositamente sulla rivalità – artistica – tra i due.

«Il brano lo avevo già ed era già completo con prima e seconda strofa. – ci racconta Il Tre – Però avevo questo desiderio di fare un pezzo con Nayt. Quando andavo al liceo e avevo 15 anni lo ascoltavo a stecca. Ho della stima per lui come artista, quindi gli ho mandato il pezzo. Lui mi ha risposto Spacca. Abbiamo deciso di cancellare la seconda strofa e lui me ne ha rimandata una nuova. Abbiamo capito che il pezzo spaccava».

LEGGI ANCHE: Fasma oltre la persona: «Il nuovo album è uno stile di vita»

«Era da un po’ che parlavamo di questa possibile collaborazione. – aggiunge Nayt – Noi avevamo già collaborato nel suo secondo mixtape, però stavolta volevamo fare un pezzo più prodotto, più figo, più ufficiale. Ricordo che mi aveva mandato anche un altro remix che era figo, ma secondo me potevamo fare meglio».

«Fight! è molto freestyle, non ha nessuna pretesa. – continua Nayt – Però cerca di mettere in risalto la nostra tecnica. Ed è interessante perché c’è dell’extrabeat, ma non ricalca necessariamente quella strada. Quello è un dettaglio che arricchisce il pezzo, che è in realtà molto strutturato. Penso che ci arricchisca e che sia uscita una roba molto figa, soprattutto per i live».